contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Eventi e Società
L'organizzazione cerca il disegnatore del totem
La chiocciola è il nuovo animale simbolo di Segni d'Infanzia
pubblicato il 24 marzo 2017 alle ore 21:02
La presentazione del nuovo animale

Mantova Nella fucina d'idee di Segni d'Infanzia c'è un cambio di rappresentanza. Si saluta il Lupo (e con lui il grande lavoro teatrale e umano svolto dall'immenso Dario Fo) e si applaude l'arrivo della Chiocciola. Ma con la dovuta calma, s'intende. Così dopo la giraffa, lo zebù, il salmone, la tartaruga, la farfalla, il riccio, il bombo, il ragno, la cicogna, il pipistrello e il lupo, arriva un animale silenzioso e fortemente simbolico e quasi astratto. 
Il nuovo animale totem è stato presentato  venerdì dalla direttrice artistica  Cristina Cazzola  in occasione della premiazione del concorso indetto da Segni d'Infanzia per le scuole elementari e della messa in scena dello spettacolo Lupus in fabula di e con  Sara Zoia  presso lo Spazio Gradaro a Mantova.  Il soggetto del concorso era il passato lupo interpretato da Dario Fo che è stato successivamente trasformato non solo con i colori ma anche con carta, cartone, legno, stoffa in un progetto alternativo. Premiata per la Sezione scuole Art&Craft è stata l'idea “Il lupo mangia carta delle  sezioni A e B, della scuola dell'infanzia “Ferrante Aporti” di Bozzolo, per la sezione famiglie  Roberta Cavobianchi   si è aggiudicata il premio mentre per la Sezione Digital&Video ha vinto il gruppo del doposcuola della scuola primaria di Marmirolo (classi I e V) con l'opera”Se dico lupo, pensiamo a?” .  (m.b.)