contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Eventi e Società
Sabato 13 maggio al Sociale
Concerto tributo ai Pink Floyd
pubblicato il 2 aprile 2017 alle ore 15:58
I Sound Project

Mantova  Sabato 13 maggio, alle ore 21, al Teatro Sociale di Mantova, appuntamento musicale di spessore con il concerto tributo ai Pink Floyd dei Sound Project. Lo spettacolo segnerà il debutto della band riminese in terra mantovana, la seconda tappa del Tour 2017, dopo il grande successo che ha bagnato l’esordio all’Arena del Sole di Bologna lo scorso febbraio, che proseguirà successivamente nei più prestigiosi teatri ed arene d’Italia. La ricerca e lo studio continuo del mondo floydiano hanno permesso ai Sound Project d’evolvere ulteriormente il proprio repertorio, impreziosendo ulteriormente i propri show, sempre molto apprezzati dal pubblico. “Pink Floyd Live” rappresenta un viaggio nelle sonorità e nelle atmosfere che hanno reso immortale l’iconica band inglese, una rivisitazione che parte dagli anni psichedelici per arrivare fino ai grandi live di Venezia, quali “Delicate Sound Of Thunder” e “Pulse”. Una cura maniacale viene riservata alla fedele ricerca dei suoni, eseguiti tutti dal vivo e senza basi pre registrate, qualità fondamentale per la riproduzione delle magiche atmosfere che avvolgono i concerti dei Pink Floyd. In questi anni i Sound Project hanno avuto l’onore di avere con loro sul palcoscenico della Repubblica di San Marino la storica corista dei Pink Floyd Durga McBroom, in un concerto che ha visto una partecipazione di pubblico straordinaria, con tantissimi appassionati floydiani giunti da ogni parte d’Italia. Leonardo Bollini (chitarra) è l’interprete della voce solista, Sophie Rossini, Sara Arcangeli e Virginia Penserini  quelle dei cori. La chitarra solista è affidata a Luca Pesaresi mentre a Massimo Marzaloni  quella effettistica che contribuisce insieme alle tastiere, i sintetizzatori e l’hammond di Claudia Ciuffoli  all’evocazione delle atmosfere che hanno reso inconfondibili e unici i Pink Floyd. La ritmica è curata da Marco Calabrese  alla batteria, da Andrea Rossi  al basso e da Luca Marzaloni , che oltre alle percussioni, si dedica anche al sax e ai sintetizzatori. (l.n.)

Commenti