contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Eventi e Società
Oggi e domani l’opera di Diego Fabbri portata in scena dalla regia di Valter Delcomune
La Pasqua del Minimo è con il “Processo a Gesù”
pubblicato il 8 aprile 2017 alle ore 11:37
Giovanna Granchelli in Processo a Gesù

Mantova Un gruppo di attori ebrei da anni percorre l’Europa mettendo in scena, ogni sera, lo stesso spettacolo, un processo a Gesù, per accertare se egli fosse innocente o colpevole e se innocenti o colpevoli siano stati gli ebrei che lo condannarono alla crocifissione. Durante il processo/spettacolo alcuni di loro danno vita ai personaggi evangelici che furono testimoni di quegli avvenimenti lontani. Caifa, Pilato, Pietro, Giuda, Maria e la Maddalena raccontano quanto successe e cercano di delineare, a proprio modo, la figura di Gesù. Ogni sera intervengono nel processo anche altre figure, uomini e donne di oggi, che discutono sul proprio essere o non essere cristiani nel mondo moderno, dandone le motivazioni. Sono proprio questi ultimi che aiutano Elia, il capo della troupe, a pronunciare finalmente, dopo tanto tempo, una sentenza di assoluzione. E’ questa in breve la trama di Processo a Gesù di Diego Fabbri, che il Minimo si appresta a portare in scena sabato 8 e domenica 9 aprile per celebrare la Pasqua. La regia di Valter Delcomune, che
ha volutamente accentuato la tecnica del “teatro nel teatro”.

Commenti