contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Provincia
La 58enne portata in ospedale in prognosi riservata
Investita da un'auto, grave ciclista
pubblicato il 12 aprile 2017 alle ore 13:04

Suzzara È ricoverata in prognosi riservata la 58enne operaia  S.C., investita da un’auto ieri all’ora di pranzo mentre stava pedalando in sella alla propria bicicletta lungo la Cisa. La donna ha battuto la testa sul marciapiedi: quando è stata soccorsa perdeva sangue e i sanitari del 118 hanno dovuto lavorare intensamente per stabilizzarla prima di portarla al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Poma. Piuttosto semplice la dinamica del sinistro. La donna, che lavora a Suzzara, era in sella alla propria bicicletta lungo la Cisa sul confine tra Mantovano e Reggiano. Nel momento in cui si stava accingendo a svoltare sulla propria sinistra per imboccare la strada che l’avrebbe portata nell’azienda dove lavora, è stata tamponata da una Fiat Panda che stava sopraggiungendo da dietro. La donna è stata centrata dall’auto e ha battuto il capo sul parabrezza del veicolo, alla cui guida si trovava  R.B., militare della guardia di finanza alla tenenza di Suzzara e residente a Luzzara. Sul posto in pochi istanti sono giunti i sanitari del 118 e la polizia locale di Suzzara e dell’unione della Bassa Reggiana, che opera nel territorio di Luzzara. La donna è stata prontamente soccorsa. A causa dell’impatto la 58enne perdeva sangue dal capo.Dopo essere stata stabilizzata, la donna è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale di Mantova. È in prognosi riservata. Sotto shock ma illeso l’uomo alla guida dell’auto. Shockati anche i parenti della donna, che l’hanno raggiunta in ospedale a Mantova.

Commenti