contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Cronaca
Doppio colpo al centro massaggi cinese
Condannati i rapinatori arrestati a gennaio
pubblicato il 15 aprile 2017 alle ore 11:16

Mantova  Avevano effettuato due colpi nel medesimo luogo nel giro di circa 30 giorni ed erano stati poi trovati grazie al localizzatore dell’I-Phone che avevano appena portato via. La titolare del centro massaggi assaltato, inoltre, li aveva riconosciuti, dato che i tre erano entrati in azione a volto scoperto. Ieri mattina, in tribunale, per gli imputati - un 55, un 33enne e un 25enne residenti rispettivamente tra Villa Poma, la provincia di Modena
e Ostiglia - è arrivata la condanna in primo grado a seguito del rito abbreviato cui i tre hanno scelto, consigliati dai loro legali, di sottoporsi. Pene comprese tra quattro anni e sei mesi, in due casi, e quattro anni e venti giorni di reclusione; la differenza risiede nel fatto che due di loro erano stati riconosciuti dalla titolare come autori di un primo colpo, avvenuto a fine 2016. Le manette per i tre erano scattate nella serata di domenica 15 gennaio scorso.

Commenti