contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Rubriche
Speciale sostenibilità
Olio di palma? Solo se è sostenibile.
pubblicato il 18 aprile 2017 alle ore 12:17

Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione che chiede alla Commissione europea di introdurre un sistema di certificazione unico per l’olio di palma che entra nel mercato UE e di eliminarne gradualmente l'utilizzo nelle miscele di biocarburanti. Obiettivo, contrastare le produzioni non sostenibili che causano deforestazione e degrado dell’habitat, in particolare nel sud-est asiatico. Il 46% dell’olio di palma importato dall’Ue è utilizzato per produrre biocarburant iche richiedono l’uso di circa un milione di ettari di suolo tropicale. Per questo si chiede alla Commissione di prendere misure per eliminare progressivamente l’uso di oli vegetali, incluso l’olio di palma, possibilmente entro il 2020. I deputati europei chiedono anche di migliorare la tracciabilità dell’olio di palma importato. Secondo Giuseppe Allocca, presidente dell’Unione Italiana per l’Olio di Palma Sostenibile, "con questo atto si conferma che l’olio di palma sostenibile esiste e che l’unica soluzione è puntare solo su quello 100% certificato, così come ormai da anni fanno le aziende che aderiscono all’Unione Italiana per l’Olio di Palma Sostenibile”.