Provincia
Rapina a Quistello
Sorpresi a rubare al Famila picchiano il direttore. Denunciati in quattro
pubblicato il 18 aprile 2017 alle ore 12:21
immagine
Sorpresi a rubare al Famila picchiano il direttore. Denunciati in quattro

Quistello Sono entrati nel supermercato Famila di Quistello come normali clienti, due coppie di coniugi che stavano facendo la spesa per il pranzo di Pasqua, ma sono usciti poco dopo come dei comunisssimi ladri che non hanno esitato ad aggredire il direttore del negozio che li aveva raggiunti per reclamare indietro la merce che avevano appena rubato. Quattro pregiudicati, due uomini e duie donne, sono stati denunciati a piede libero per rapina impropria dai carabinieri di Qusitello. L'episodio è accaduto nel pomeriggio disabato scorso. A.M., 40enne di Palermo, A.C., 41enne anche lui palermitanmo residente a Quistello, erano insieme a A.S., una 26enne napoletana e  A.M.S., palermitana di 33 anni, I quattro sono entrati nel supermercato come normali coppie e hanno preso un po' di merce dagli scaffali, "imboscando" però diversi insaccati per un valore complessivo di 40 euro, che non hanno pagato quando sono passati per la cassa. Il direttore del Famila li ha visti e li ha seguiti nel parcheggio bloccandoli quando questi hanno caruicat la refurtiva in auto. Ne è nata una colluttazione al termine della quale il direttore del supermercato, preso per il collo e strattonato, ha avuto la peggio. I quattro malviventi se la somo poi filata a bordo di un'auto. I carabinieri sono però risaliti a loro dalla terga del veicolo e dal video girato dalle telecamere di sorveglianza del supermercato. I quattro, tutti già noti alle forze dell'ordine, sono stati denunciati per rapina imporpria in concorso.

Commenti