Cronaca
Marocchino derubato di cellulare e contanti: per il gup giovane estraneo ai fatti
Rapina con lo zio, assolto il nipote
pubblicato il 19 aprile 2017 alle ore 11:57
immagine
Rapina con lo zio, assolto il nipote

Mantova Avevano avuto una pesante lite con un connazionale, tanto che alla fine era scattata addirittura la rapina. Questo, per lo meno, secondo le accuse. A parere del gup, tuttavia, le cose - quantomeno per uno dei due imputati - sono andate diversamente. Per quei fatti il 26enne Imad Maroum è stato ieri assolto per non aver commesso il fatto. Un processo che si è celebrato con la formula del rito abbreviato, Lo zio verrà invece giudicato in altra sede, ma a quanto pare si sarebbe già reso irreperibile. Se non ci fosse il modo di fargli pervenire notifica circa il procedimento che lo riguarda, il processo nei suoi confronti - come prevede l’attuale norma - potrebbe restare fermo al palo, in attesa del suo ritrovamento.
 

Commenti