contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Sport
Calcio Lega Pro: le grane di viale Te
Mantova, stipendi lontani
pubblicato il 12 maggio 2017 alle ore 12:14
Il presidente del Mantova Marco de Sanctis

Mantova Sono giorni a dir poco interlocutori, quelli che sta vivendo il Mantova. Da una parte la società che, nelle persone di Marco De Sanctis (presidente) ed Enrico Folgori (amministratore delegato), si sta muovendo per ripianare i debiti e avvicinare nuovi sponsor. Dall’altra un argomento più attuale e spinoso che tiene sulle spine i giocatori: gli stipendi. Quelli di gennaio e febbraio, versati solo ad alcuni tesserati (23 su un totale di 51)
e annunciati dalla proprietà biancorossa per questa settimana. A meno di clamorose sorprese, l’annuncio verrà ancora una volta disatteso.  Ma più passa il tempo e più i giocatori tradiscono insofferenza. Voci di corridoio parlano di imminente messa in mora, qualora nemmeno all’inizio della prossima settimana le pendenze fossero saldate. E dal versante societario cosa dicono? La parola a De Sanctis: «Per quanto riguarda gli stipendi - ha dichiarato nella serata di ieri il presidente - faccio presente che ci stiamo mettendo il massimo dell’impegno per pagare il più velocemente possibile. Difficilmente ci riusciremo per questa settimana, ma i giocatori non si devono preoccupare: ho garantito che gli impegni verranno onorati e così sarà. Purtroppo le difficoltà ci sono e non si possono risolvere in tre giorni»

Commenti