contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Provincia
Solo ad aprile 12.500 i visitatori
Sabbioneta: in 4 mesi 20mila turisti
pubblicato il 16 maggio 2017 alle ore 13:49
Il municipio di Sabbioneta

Sabbioneta  Sono circa 20mila le persone che hanno visitato i palazzi di proprietà del Comune di Sabbioneta  nei primi 4 mesi dell'anno, da quando CoopCulture è subentrata nella gestione del patrimonio monumentale della Piccola Atene, ovvero la Galleria degli Antichi, Palazzo Ducale, Palazzo Giardino e il Teatro all’Antica. Nel solo mese di aprile, tra ponti e festività pasquali, sono stati registrati più di 12.500 visitatori, con un incremento del 29% rispetto ai dati del biennio passato. «Siamo molto soddisfatti di questi primi risultati della nuova gestione dei nostri monumenti - afferma il sindaco Aldo Vincenzi -. Sono numeri eccellenti, che confermano la volontà dell’amministrazione comunale di puntare nella valorizzazione del patrimonio storico-artistico cittadino come strumento di crescita economica e culturale di tutta la comunità». In questi primi mesi dell’anno il trend positivo è piuttosto generalizzato: riguarda infatti sia i singoli accessi, sia le prenotazioni da parte dei gruppi e delle scolaresche. Tra i principali motivi della crescita dei visitatori  ci sono la creazione di una pagina dedicata bilingue (italiano e inglese) sul sito di CoopCulture, l’attivazione di un call-center, la creazione di biglietti integrati, l’allestimento di uno spazio bookshop presso la biglietteria di Palazzo Giardino con un vasto assortimento di gadget, souvenir e libri di settore e la felice interazione con alcune iniziative culturali locali in giorni di grande flusso turistico, come la rievocazione storica dell’antica corte dei Gonzaga promossa dalla Pro loco e dal Gruppo Storico “Città di Sabbioneta” nella giornata di pasquetta. «A breve - spiega il vicepresidente di CoopCulture, Cristina Del Monaco – sarà attivata l’audiopen, cioè un servizio di audioguide che costituirà un’opportunità in più per i turisti di visitare la città, in aggiunta all’ampia offerta di visite accompagnate già previste a orari fissi nel fine settimana. Infine, è in fase di preparazione un ricco programma di attività didattiche per le scuole di ogni ordine e grado, che sarà presentato agli insegnanti in un apposito appuntamento all’inizio del prossimo anno scolastico». (u.b.)

Commenti