Provincia
Coldiretti: calo del 20 per cento per colpa del caldo
Vendemmia già da fine agosto
pubblicato il 4 agosto 2017 alle ore 12:24
immagine
Vendemmia già da fine agosto

Mantova  Il clima pazzo ha lasciato il segno sui vigneti della Lombardia con un taglio medio del 20% sui raccolti. E’ quanto stima la Coldiretti regionale in occasione della vendemmia che parte con i primi grappoli di pinot e chardonnay staccati sulle colline della Franciacorta a Coccaglio (Brescia) e sui rilievi dell’Oltrepò Pavese, mentre l’ultima raccolta sarà fra settembre e ottobre in Valtellina. Nelle vigne mantovane la vendemmia comincerà a fine agosto con i bianchi delle Colline Moreniche, per poi proseguire con i bianchi di pianura e i rossi, primo fra tutti la varietà Ancellotta. Anche a Mantova si stima un calo della produzione: “Le piante hanno sofferto durante la fioritura a cause delle piogge abbondanti – spiega il Direttore di Coldiretti Mantova Erminia Comencini – e poi durante la gelata primaverile, un evento straordinario che influirà sulla raccolta con perdite attorno al 15%. La qualità, però, è molto alta e lo stato fitosanitario è buono, perché il clima secco di quest’estate ha limitato lo sviluppo di malattie fungine”

Commenti