contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Sport
Calcio serie D
Cioffi: “Mantova, servono giocatori d’esperienza”
Preso il difensore Bassini, occhi puntati su Marini e Ferraro. In prova il giovane portiere lettone Lazarevs
pubblicato il 6 agosto 2017 alle ore 22:49

Toano Altra giornata di lavoro per la carovana biancorossa. Allenamento al mattino e poi nel pomeriggio una sgambata, una partitella, per cominciare a prendere confidenza con la parte tattica del lavoro, preparato dal tecnico campano Renato Cioffi. Una partitella vissuta in prima linea da tutta la dirigenza e anche dal sindaco Mattia Palazzi, che ha avuto modo di conoscere il tecnico biancorosso. «E’ stata un’altra giornata di lavoro intenso. Abbiamo fatto questa partitella nel pomeriggio, che è servita per cominciare a rodare un po’ i meccanismi». Non è facile per il tecnico campano, lavorare con un organico ridotto all’osso: «Purtroppo la situazione è questa. La società sa cosa serve. Sarebbe bello già per questa settimana avere un giocatore forte per reparto. Va bene provare i giovani, ma ora bisogna accelerare nelle trattative per cercare di rinforzare l’organico». Infine l’elogio ai ragazzi: «Mi complimento con loro, perchè stanno dimostrando di essere dei ragazzi seri, con i quali poter lavorare tranquillamente. Si intravedono segnali positivi». Per quanto riguarda le amichevoli, si cercherà una squadra da affrontare in settimana, ma sembra che la linea della società sia quella di posticipare tutto a dopo il ritiro. Il Mantova resterà in altura fino al 13 agosto, poi il rientro in città.

La società, intanto, ha messo a segno un altro colpo in difesa. Si tratta del difensore centrale classe ‘94  Giammarco Bassini. Il centrale, cresciuto nelle giovanili della Lazio, ha già avuto diverse esperienze nel calcio che conta con le maglie del Benevento e del Matera. Ora per lui l’opportunità di approdare al  Mantova. Quello di Bassini non sarà l’unico rinforzo per la difesa. Gli obiettivi della società di viale Te in questo momento sono due:  Marco Marini e  Salvatore Ferraro. Uno escluderebbe l’altro. Marini sembrava vicinissimo, ma le parti si dovranno aggiornare nei prossimi giorni. In questi giorni si andrà a caccia della punta di peso. I vertici di viale Te stanno tessendo una ragnatela di contatti per arrivare a un profilo di spessore, che faccia la differenza. Di nomi non se ne vogliono fare, ma qualcosa potrebbe uscire in settimana, perchè già per i prossimi giorni la società conta di chiudere il cerchio con alcuni giocatori e portarli in biancorosso. Poi si busserà anche alla porta della Juventus: i due nomi segnati sul taccuino di Penta e D’Agnelli sono quelli di  Gianmarco Scapin e  Gabriele Galtarossa. Da domani verrà valutato anche il portiere dell’Under 19 lettone  Vladislavs Lazarevs dello Spartaks Jurmala. 

Redazione Sport
Commenti