Sport
Tiro con l'arco
World Cup: Lucilla Boari a Berlino
pubblicato il 7 agosto 2017 alle ore 22:23
immagine
World Cup: Lucilla Boari a Berlino

Mantova  La rivaltese  Lucilla Boari  è volata ieri a Berlino per prendere parte, insieme ai compagni di nazionale, alla quarta e ultima tappa della Archery World Cup, che si concluderà domenica. Dopo le gare di Shanghai, Antalya e Salt Lake City, è arrivato il momento dei verdetti. In Germania, infatti, ci si gioca il posto per le finali di Roma in programma allo “Stadio dei Marmi” sabato 2 e domenica 3 settembre. Si qualificano i migliori sette della classifica generale per ciascuna specialità (ricurvo maschile e femminile, compound maschile e femminile), mentre l’ottavo posto è assegnato di diritto alla squadra di casa e sarà quindi un azzurro. Il più vicino a guadagnarsi il pass al momento è David Pasqualucci, nono nella classifica maschile ad una sola distanza da Sjef Van Der Berg. Per quanto riguarda la nostra Lucilla, è attualmente ventesima in classifica generale (con 10 punti) e avrebbe bisogno di un exploit clamoroso per qualificarsi di diritto, ma è anche la migliore delle azzurre quindi con ottime chances di gareggiare anche nella capitale. Guida la classifica femminile, nella specialità olimpica, la coreana Hye Jin Chang (46 punti), unica atleta con già in tasca il pass per Roma. 
Lo staff tecnico della nazionale ha convocato in campo maschile il trio titolare a Rio 2016, Mauro Nespoli, Marco Galiazzo e David Pasqualucci, tutti dell’Aeronautica Militare. Nel femminile, con Lucilla, gareggiano Tatiana Andreoli (Iuvenilia), Vanessa Landi (Arcieri Montalcino) e Claudia Mandia (Fiamme Azzurre).

Redazione Sport
Commenti