contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Sport
Tiro con l'arco
World Cup, Lucilla Boari avanza a Berlino
La rivaltese è l'unica azzurra rimasta in gara. Prenotato il posto per le finali di Roma
pubblicato il 10 agosto 2017 alle ore 19:42

Berlino  La rivaltese  Lucilla Boari  si fa onore a Berlino nella quarta tappa della Hyundai World Cup. Dei sei italiani qualificati dopo gli scontri diretti di ieri, la portacolori degli Arcieri Gonzaga è l’unica rappresentante del movimento femminile, la qual cosa dovrebbe garantirle la convocazione per le finali in programma a Roma il 2-3 settembre. In qualità di paese ospitante, l’Italia avrà diritto, infatti, a schierare un atleta in ogni competizione e a Lucilla, che già era la migliore azzurra del ranking, dovrebbe spettare il posto nell’olimpico femminile. 
Lucilla Boari ha battuto 6-4 la spagnola Mirene Exteberria Ferrer e domani mattina se la vedrà nel terzo turno con la tedesca Lisa Unruh. Sconfitte ai 24esimi Claudia Mandia (0-6 contro l’indiana Promila Daimary), Vanessa Landi (2-6 contro la francese Audrey Adiceom) e Tatiana Andreoli (2-6 contro la spagnola Monica Galisteo). Avventura sfortunata per entrambe le squadre dell’arco olimpico azzurro eliminate agli ottavi allo shoot off. I maschi hanno la peggio contro la Russia 5-4 (28-26), stesso destino per Boari e compagne che si sono arrese alla Gran Bretagna 5-4 (29-27).
 

Redazione Sport
Commenti