contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Sport
Tamburello
Coppa Italia di B: Ceresara in finale
Domani le semifinali di serie A: Cavaion-Solferino e Castellaro-Cavrianese in notturna
pubblicato il 11 agosto 2017 alle ore 20:52

Guidizzolo  Conclusa la fase di qualificazione con l’agevole successo in notturna del Castellaro sul Cremolino, la 38ª edizione della Coppa Italia entra nella fase caldissima. Domani (sabato), a Cavriana, si giocano le semifinali di serie A, con tre mantovane in campo per la gioia dei dirigenti interessati, ma pure dei vertici federali che vedono così ripagato il forte impegno profuso per promuovere e valorizzare la disciplina in terra di Virgilio. Nel pomeriggio, il Solferino proverà a ripetere, ovviamente allungando la sua durata, la prima ora e mezza di gara disputata nell’incontro d’esordio contro il Castellaro, per provare ad impensierire il Cavaion, che parte con tutti i favori del pronostico, deciso a conquistare la finalissima.
In serata il derby Castellaro-Cavrianese, con la compagine del presidente Arturo Danieli logica favorita, e i padroni di casa che, sulle ali dell’entusiasmo delle ottime prestazioni fornite con Cavaion e Sabbionara, che hanno garantito loro la semifinale sul terreno amico, faranno il massimo per mettere in difficoltà i campioni d’Italia, cosa tra l’altro già accaduta, almeno nella prima parte, nella gara di ritorno in notturna di campionato. Sulla carta due semifinali dal pronostico scontato, ma, si sa, le partite secche fanno storia a sé.
A margine della Coppa Italia, in mattinanata a Goito si terrà la riunione della Commissione Tecnica Federale, guidata dall’avvocato Roberto Caranzano. Una delle possibili novità al vaglio potrebbe essere la serie B a due gironi. E a proposito di serie B, il Ceresara ha battuto 13-11 il Castiglione e si è guadagnato l'accesso alla finalissima della Coppa Italia "cadetti" in programma domenica alle 16 a Guidizzolo, contro la vincente di Noarna-Tuenno.

Redazione Sport
Commenti