Sport
Ciclismo giovanile
I baby mantovani spadroneggiano a Rodigo
pubblicato il 20 agosto 2017 alle ore 18:55
immagine

Rodigo  Ancora una domenica da incorniciare per il ciclismo giovanile mantovano.
A Rodigo i baby del Ciclo Club 77, del Mincio Chiese e del Tatobike, questo è il podio della graduatoria delle società, hanno entusiasmato il pubblico cogliendo importanti risultati nel 14esimo Memorial Remo Federici. Ad esultare per la vittoria nella manifestazione allestita dal Vc Rodigo, che aveva al proprio fianco la famiglia Federici a partire dal patron Vincenzo e il Comune, sono stati  Daniele Ronda  nella G1,  Manuel Trivini Bellini  nella G3,  Sergio Ferrari  nella G4 e  Andrea Godizzi  e  Maddalena Lodi Rizzini  nella G5. Un centinaio i protagonisti di questo appuntamento, valido quale penultima tappa del Memorial Damiano Darra e che ha dato spazio in apertura agli atleti della G0, categoria promozionale non competitiva riservata a bimbi e bimbe di età inferiore ai 7 anni. Tutte le gare disputate hanno riservato ai numerosi sportivi presenti sul tracciato emozioni forti, in particolare il gesto atletico compiuto da  Tommaso Salami  che nella G6 che rimasto attardato per un problema tecnico ed è riuscito a recuperare sino a conquistare la piazza d’onore.
Oltre a lui hanno colto il secondo posto:  Lorenzo Atti  nella G1,  Sara Moreni  G3,  Andrea Novelli  G4,  Kevin Lanzarotto  G5 e  Ilaria Masiero  G6. Il quadro degli atleti virgiliani che sono saliti sul podio si completa con il terzo posto di  Ludovico Affini  nella classe G2,  Gianfilippo Ghidini  G3,  Damiano Lavelli  e  Noemi Cavazza  G5,  Riccardo Grazioli  e  Martina Ferrari  G6.
Salendo di categoria, a Soncino nel Trofeo Zuccotti,  Luca Rezzaghi del Mincio Chiese ha collezionato, battendo allo sprint il campione regionale  Dario Igor Belletta  del Busto Garolfo, l’ottavo centro personale, mentre il compagno di squadra  Andrea Morelli  ha chiuso all’ottavo posto. L’esordiente del primo anno mantovano sta vivendo un periodo particolarmente esaltante che conferma le potenzialità di cui dispone. Per la formazione diretta da  Stefano Battisti  e Paolo Armanini  è stato così posto nel forziere l’alloro numero 21. Nella medesima competizione, ma nella prova riservata agli esordienti del 2° anno, il campione regionale  Diego Ressi  del Mincio Chiese si è piazzato al 6° posto. In chiusura, da registrare la piazza d’onore conquistata martedì 15 agosto a Genivolta nel Trofeo Marco Volta dall’allievo  Gianluca Cordioli  dell’Aspiratori Otelli. (bio)

Redazione Sport
Commenti