contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Sport
Rugby Eccellenza
Moreschi: “Viadana, col Mogliano servirà ben altro spirito”
pubblicato il 4 ottobre 2017 alle ore 19:17

Viadana   Il Viadana si prepara per il terzo impegno consecutivo sabato  allo Zaffanella. Dopo San Donà e Lazio, i gialloneri ospitano alle ore 16 il Mogliano.  Tra i protagonisti della vittoria contro i romani, che ha portato in dote anche il secondo posto in classifica, ecco Pietro Moreschi, terza linea e autore della quarta meta che ha regalato il bonus alla sua squadra: «Sabato scorso  contro la Lazio siamo caduti nella loro trappola della non organizzazione del gioco e ci siamo trovati in difficoltà. Quando  siamo riusciti a riordinare le idee e a essere più lucidi, ci siamo   espressi decisamente  meglio. Abbiamo giocato come sappiamo». L’inizio  gara non è stato infatti positivo per i colori gialloneri, tanto che gli ospiti si sono trovati a condurre per 13-0 nel giro dei primi 10 minuti. Un po’ come era successo all’esordio con San Donà. «Siamo entrati  in campo forse troppo sicuri dopo la vittoria sul Lafert. I capitolini ne hanno approfittato e  ci siamo trovati  in difficoltà. Siamo però stati bravi a restare calmi e a reagire». Sabato altra sfida tra le mura amiche dello Zaffanella e altra occasione per mettere via punti prima delle gare più di  alto livello. Che   Mogliano arriverà a Viadana, dopo aver preso due scoppole nei primi due turni con Fiamme Oro e Petrarca? «Abbiamo già affrontato i veneti in amichevole - spiega Moreschi -  e li conosciamo bene. Sono un avversario tosto. Ci attende una gara dura e sappiamo bene che dovremo scendere in campo con un altro approccio e un altro spirito rispetto al confronto  con la Lazio.  Se andiamo in svantaggio subito, con loro sarà dura   ribaltare il match. Vincere è troppo importante,  poi inizieremo a pensare agli impegni nella terza coppa europea, a cominciare dalla sfida allo  Zaffanella contro Lisbona». Sabato è previsto il rientro di Grigolon, mentre  agli infortunati Menon, Ormson e Pavan  si aggiunge anche  Spinelli, uscito con la Lazio.

Redazione Sport
Commenti