contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Sport
Calcio Promozione
Asola, ecco un Buon... aiuto: “Stiamo ingranando”
L’attaccante biancorosso ha rotto il digiuno con l’Ome
pubblicato il 4 ottobre 2017 alle ore 21:57

Asola Domenica ha meso a segno il suo primo gol in campionato (in carriera 43): parliamo dell’attaccante  Antonio Buonaiuto, classe ‘95, tornato ad Asola dopo due anni, anche se quell’esperienza è durata soltanto pochi mesi.
Ha indossato parecchie maglie, sia con le giovanili che con i dilettanti. La stagione migliore a Crema, in Eccellenza. L’anno scorso giocava nella Luisiana, squadra che ha eliminato l’Asola in Coppa Italia: «Ancora me lo rinfacciano...», dice. Della formazione biancorossa dice di aver trovato «un clima migliore della mia precedente esperienza. Il gruppo è unito ed ha qualità. Questa squadra ha ancora margini di miglioramento, perché ci sono non pochi giocatori nuovi per cui l’allenatore è alla ricerca del modo migliore per mettere a frutto le caratteristiche dei singoli. Secondo me è questione di tempo, e nemmeno tanto. Peraltro, abbiamo pareggiato col Montichiari e vinto con l’Ome, due squadre di primissimo piano. Questo vuol dire che la squadra ha qualità e grinta».«Per quanto mi riguarda personalmente - conclude l’attaccante asolano - devo ringraziare la società che mi ha dato la possibilità di dimostrare le mie qualità dopo un paio d’anni così così. Ho una muscolatura complessa, per cui impiego più di altri ad entrare nella forma migliore. E poi, come dicevo, ancora non abbiamo trovato i meccanismi per far girare bene il gioco».
Domenica l’Asola sarà impegnato nel derbissimo in casa del Casalromano. (gi.bo)

 

Redazione Sport
Commenti