contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Cronaca
In Lombardia ticket più basso che nelle regioni confinanti
Poma affollato? Colpa dei frontalieri della Sanità
pubblicato il 9 ottobre 2017 alle ore 11:38

Mantova Ci mancavano solo i frontalieri della Sanità. È quanto starebbe succedendo a Mantova all’ospedale Carlo Poma, dove agli utenti mantovani che già affollano a volte anche a sproposito le corsie del pronto soccorso, si sarebbero aggiunti, soprattutto negli ultimi tempi, anche utenti che arrivano dalle province (e regioni) confinanti. Il motivo di questa “migrazione” è molto semplice: in Lombardia il ticket è molto più basso che in Veneto ed Emilia Romagna. Così, ai malati cronici di casa nostra, si aggiungono anche quelli che abitano sul confine di regione. Questo al netto dell’ordinario affollamento del pronto soccorso del Poma. Infatti, come spiegano proprio in ospedale, sono sempre più frequenti i casi di ricoveri inappropriati, ovvero di pazienti che
approdano in ospedale per un banale mal di pancia o mal di gola. 

Commenti