Cronaca
Cambia il giudice, procedimento aggiornato a marzo
Morì folgorata, processo da rifare
pubblicato il 9 novembre 2017 alle ore 11:47
immagine
L’abitazione di Casaloldo dove è avvenuto tutto

Mantova Si ricomincia da zero, ma l’obiettivo è quello di chiudere l’intera vicenda - arrivando anche ad una sentenza di primo grado - nella giornata indicata per il rinvio. Sembra non avere fine il procedimento a carico di Wu Li Yong, 30 anni e della sua collaboratrice Lin Yong Yun, di 33 anni. I due cittadini cinesi sono accusati di omicidio colposo per i fatti avvenuti il 25 settembre di tre anni fa a Casaloldo quando la 48enne indiana Jasvir Kaur aveva perso la vita, folgorata da un cavo elettrico col quale era entrata in contatto mentre stiravaalcune calze. Per l’accusa,
la donna era dipendente dell’azienda dei due cittadini cinesi, ai quali viene contestata anche la violazione delle norme di sicurezza sul posto di
lavoro. Ieri è stato sancito il cambio del giudice e i legali difensori degli imputati non hanno dato il consenso - come peraltro è loro diritto - all’acquisizione degli atti sin qui prodotti. Per questo motivo il procedimento è stato rinviato a marzo dell’anno prossimo quando il procedimento
ricomincerà da capo.

Commenti