Cronaca
Inutile la frenata del macchinista
Una 65enne sbuca dalla vegetazione e viene travolta dal convoglio
pubblicato il 18 novembre 2017 alle ore 11:32
immagine
I rilievi dopo la tragedia

Curtatone Tragedia poco prima delle 9 di ieri mattina lungo i binari della linea Mantova-Milano a poca distanza da Montanara, per la precisione tra strada Morante e un tratto di via dei Toscani che, dal tratto principale, rientra verso la frazione curtatonese. Lì una 65enne mantovana è stata travolta dal treno che era da poco partito dalla stazione di Mantova con direzione Milano. Nulla da fare per la donna, colpita in pieno dal convoglio. Stando a quanto riferito dal macchinista agli agenti della polizia ferroviaria intervenuta sul posto, la donna sarebbe improvvisamente sbucata dalla vegetazione che si trova ai margini della ferrovia. Il macchinista ha provato a frenare il più possibile, ma non è stato in grado di evitare l'impatto. Immediata la chiamata ai soccorsi. La tratta Mantova-Castellecchio è rimasta chiusa fino a mezzogiorno circa. La vittima era ospite da un paio d’anni della comunità psichiatrica Corte Maddalena, che si trova a pochissima distanza dal luogo della tragedia.

Commenti