Cronaca
“Prendeva lui tutte le decisioni importanti”
Belfanti accusato dal socio
pubblicato il 28 novembre 2017 alle ore 11:23
immagine
Pier Vittorio Belfanti ieri mattina mentre attraversa il cortile del tribunale

Mantova A prendere tutte le decisioni era Pier Vittorio Belfanti, sia per quel che riguardava il Trento Calcio, sia nelle concessionarie, in cui lui non risultava amministratore. A dirlo, nella mattinata di ieri, è stato uno degli indagati - Gianni Dondi, ex presidente del Trento Calcio - nel corso dell’incidente probatorio davanti a pm e gip. Deposizioni che sono andate avanti per tutta la giornata, con la sola mattinata destinata a Dondi, per l’accusa uomo di fiducia del principale indagato, ad oggi l’unico sottoposto alla misura cautelare del carcere. In aula erano presenti altri cinque indagati, sentiti nel corso del pomeriggio: tutti gli altri - a completare il quadro - verranno ascoltati nelle prosecuzioni del maxi incidente probatorio fissate per i primi di dicembre.

Commenti