Cronaca
Una passeggiata sotto via Pescheria
pubblicato il 2 dicembre 2017 alle ore 12:03
immagine
Il rendering del progetto

Mantova Sono partiti i lavori per il recupero delle Pescherie di Levante, un intervento promosso dal Comune e voluto fortemente dal sindaco Mattia Palazzi. I lavori sono stati presentati in anteprima ieri mattina al cantiere di via Pescheria, dall’assessore comunale alla Rigenerazione urbana Lorenza Baroncelli e dal presidente della Fondazione Le Pescherie di Giulio Romano Paolo Corbellani. “Continua il lavoro di recupero della città – ha detto l’assessore Baroncelli -, dopo la riqualificazione e la nuova illuminazione del Lungo Rio e le Beccherie, ora diamo il via ad un altro importante cantiere. Si tratta di un intervento coraggioso per riconsegnare ai cittadini un luogo di straordinaria bellezza e suggestione”. Nell'intento di scongiurare il rischio dell'alienazione al mercato immobiliare, l’Associazione Amici di Palazzo Te e dei musei mantovani ha ottenuto dal Comune una procedura di concessione di valorizzazione delle Pescherie di Levante di Giulio Romano. “Come nel 2006, in concomitanza con le grandi mostre del cinquecentenario della morte di Mantegna, fu restituito all'uso pubblico la celebre chiesa della Madonna della Vittoria – ha ricordato Corbellani –,così oggi contiamo di riconsegnare ai mantovani l'insigne monumento di Giulio Romano nel 2019 in occasione delle mostre a lui dedicate. Verrà realizzata una passeggiata che dalla ‘spiaggetta’ porterà alle Beccherie fino ad arrivare in piazza Martiri".

Commenti