Sport
Tennis Tavolo serie A1 - Derby e big match col Messina
Castel Goffredo tra due fuochi
pubblicato il 4 gennaio 2018 alle ore 19:32
immagine
Rech Daldosso

Castel Goffredo - Doppio impegno per l'Epifania per le due formazioni del Castel Goffredo. Al PalaMazzi sabato 6 gennaio (ore 16.30), per la sesta giornata d'andata, le ragazze della Battini Agri nel derby sfidano la PaninoLab Bagnolese, mentre in contemporanea i maschi del Calzitaly affrontano il Top Spin Messina. Due match particolari e su cui punta forte il presidente Claudio Seretti. Tian Jing e compagne guidano la classifica a punteggio pieno con 8 punti e a + 3 sulle “cugine” in lotta per la salvezza. Sulla carta hanno già vinto, visto il livello tecnico, ma ogni derby sfugge a facili pronostici. «Siamo primi, quindi tutti pensano che siamo la squadra da battere - afferma Claudio Seretti  - Affrontiamo un ottimo avversario, la Bagnolese ha tante nostre ex che conosciamo bene e saranno difficili da battere: Cristina Semenza, Mihaela Encea, Alessia Turrini. Ci confrontiamo con il nostro passato. Pronostico? Partiamo da un sessanta a quaranta. Personalmente ho grande fiducia nelle nostre ragazze, l’unica che ha qualche acciacco è Chiara Colantoni, però si sta allenando».

In campo maschile il Calzitaly, terzultimo a quota 4, sta faticando in campionato più del previsto e dopo la positiva prova di dicembre sul Norbello punta a riconfermarsi sul Messina, avanti di un punto. Tra i siciliani milita il figlio del presidente Seretti, Damiano, anche lui ex rossoblù. «Dovrò dividermi fra presidente da un lato e papà dall’altro, ma punto sul successo di Castel Goffredo, anche se, non lo nascondo, non sarà affatto facile e proprio Damiano è un giocatore temibile. Il Top Spin è una squadra giovane, che sa farsi rispettare. Amato e Massarelli possono rendere vita dura a chiunque, ma confido in una buona prova del cinese Chen e di Rech Daldosso che fa sempre il suo dovere. Auguriamoci che anche Pinto sia in forma». (r.s.)

 

 

Commenti