Eventi e Società
Oggi al Teatro Comunale due attori e un artista visivo danno vita a divertenti personaggi
A Gonzaga imperdibili “Strambe storie”
pubblicato il 7 gennaio 2018 alle ore 12:02
immagine
Monica Morini e Bernardino Bonzani

Gonzaga - «L'arte di farsi ascoltare è prima di tutto saper ascoltare gli altri»: il bel libro "Il narratore di Saki" è al centro dello spettacolo "Strambe storie". Da Saki a Dahl del Teatro dell’Orsa, che è in scena oggi, domenica 7 gennaio, alle ore 16.30 al Teatro Comunale di Gonzaga nell’ambito della rassegna A teatro con mamma e papà, promossa dal Comune di Gonzaga in collaborazione con il Teatro dell'Orsa: un appuntamento molto atteso, che ormai da più di cinque anni rende più divertenti e colorate le domeniche d’inverno. Gli attori e registi Monica Morini e Bernardino Bonzani hanno creato questo spettacolo partendo dal racconto indimenticabile "Il Narratore di Saki". Questo scrittore è stato soprannominato l’Andersen inglese e certamente ha ispirato le funamboliche storie di Roald Dahl, autore, sceneggiatore e aviatore britannico conosciuto soprattutto per i suoi romanzi per l'infanzia (tra i quali vale ricordare almeno La fabbrica di cioccolato, James e la pesca gigante, Il GGG e l’esilarante Gli Sporcelli). «Due attori e un artista visivo danno vita a storie strampalate e imprevedibili, popolate di personaggi irriverenti nati dalla fantasia di Saki e Dahl» spiegano gli autori in merito allo spettacolo risultato finalista al Premio In-Box Verde 2017 «Una videocamera galleggia nel buio e restituisce in proiezione dal vivo i segreti del fare di Michele Ferri: mentre i colori si dilatano, la sua mano crea i protagonisti delle storie passo a passo. Sono racconti di scrittori coraggiosi, capaci di disobbedienze e finali inaspettati, racconti che ci tengono con il fiato sospeso, strappando sorrisi e stupore. Un gioiello unico sui paradossi e i segreti dell'arte del narrare. Un intreccio di storie da non perdere». Michele Ferri, illustratore de "Il narratore di Saki" (Edizioni Orecchio Acerbo, 2007) disegna dal vivo le immagini del libro. Lo spettacolo è dedicato alle bambine e ai bambini dai 5 anni di età e ai loro accompagnatori. La rassegna proseguirà domenica 21 gennaio con lo spettacolo Pollicino. Il Teatro Comunale di Gonzaga si trova in Via Leone XIII, 5. Ingresso euro 5. Info e prenotazioni: 338 4280999, orsa@teatrodellorsa.com (re.spe.)

 

Commenti