Provincia
È giallo: il sindaco smentisce - "No comment" della diretta interessata
Acquanegra, la capogruppo di maggioranza si dimette?
pubblicato il 12 gennaio 2018 alle ore 19:19
immagine
Monica De Pieri e Barbara Ronchi

Acquanegra - «La capogruppo di maggioranza Barbara Ronchi ha dato le dimissioni»: a sostenerlo, la minoranza di "Fare per la comunità", la lista dell’ex sindaco Erminio Minuti. Ma il sindaco Monica De Pieri smentisce tutto e anzi accusa la minoranza, sostanzialmente, di dire cose non vere. Nel frattempo però mercoledì sera in municipio si è tenuta una riunione del gruppo di maggioranza che da più parti viene definita come «infuocata» ma alla quale il sindaco ha spiegato che la Ronchi nemmeno era presente. Non era presente perché tra capogruppo e sindaco non c’è alcun problema o perché la Ronchi sia effettivamente sul punto di sbattere la porta? Secondo il sindaco De Pieri la situazione è tranquilla e sotto controllo. Secondo la minoranza di "Fare per la comunità", eventuali contrasti sarebbero partiti con la decisione del Comune di cambiare la gestione della piazzola ecologica. Dalla lista dell’ex sindaco Minuti hanno spiegato che la piazzola era gestita da un giovane operatore di Acquanegra assunto dalla cooperativa "Il Gelso", che ha sede a Ghedi. La convenzione però sarebbe scaduta a fine anno e così, secondo quanto riporta la minoranza, si sarebbe deciso di affidare il servizio alla cooperativa Santa Lucia di Asola. Anche il giovane operatore quindi sarebbe stato destinato ad altre funzioni, una volta venuta meno la convenzione con il Comune di Acquanegra. Il cambio di convenzione, però, sempre secondo la minoranza, avrebbe provocato parecchi mal di pancia e parecchio malcontento all’interno della maggioranza stessa. Tanto da spingere, secondo quanto riportato da "Fare per la Comunità", la decisione del capogruppo Ronchi di dare le dimissioni. Sulla questione la lista "Fare per la comunità" giovedì 11 gennaio ha anche scritto un post su Facebook. Al protocollo del Comune, tuttavia, pare che non sia stata registrata alcuna lettera di dimissioni. «Quel che dice la minoranza - ha tuonato la De Pieri - è pura invenzione. Non so proprio da dove sbuchino queste loro sortite. E anche sulla gestione dei rifiuti stiamo lavorando per tutti. A breve - ha concluso il sindaco - tutto tornerà come prima, compresa la convenzione con la cooperativa Il Gelso». Contattata telefonicamente per verificare la stato dei fatti, la Ronchi stessa ha preferito non rilasciare dichiarazioni.

Giovanni Bernardi

 

 

Commenti