Cronaca
Mantova, consegnati altri due "daspo urbani" da agenti della Polizia Locale
Parcheggiatori abusivi, pugno duro del Comune
pubblicato il 13 gennaio 2018 alle ore 19:38
immagine
L'assessore Iacopo Rebecchi

Mantova - A quanto pare, anche grazie alle continue segnalazioni e all'adeguata insistenza del consigliere comunale di minoranza Luca De Marchi che ha fatto di questo specifico tema uno dei suoi cavalli di battaglia politica, prosegue il pugno duro dell'amministrazione di Mantova contro il degradante fenomeno dei parcheggiatori abusivi. Tant'è che questa mattina, sabato 13 gennaio, altri due di questi personaggi hanno ricevuto altrettanti "daspo urbani" da agenti della Polizia Locale che, in borghese, si erano appostati per verificare l'infrazione e cogliere sul fatto gli abusivi nell'atto di delinquere. I fasulli parcheggiatori stavano "lavorando" tranquillamente in Piazza Arche e sul Lungolago Mincio quando sono stati fermati e rispettivamente sanzionati appunto con "daspo urbani" che ricordiamo riguardare quelle tipologie di trasgressori previste dal recente decreto Minniti che fa riferimento a mendicanti molesti, parcheggiatori abusivi, chi commette atti contrari alla pubblica decenza, venditori ambulanti senza licenza e chi bivacca davanti a edifici storici o di culto. La notizia dei due nuovi daspo è stata confermata personalmente e con soddisfazione da Iacopo Rebecchi, assessore alla legalità e alla Polizia Locale del Comune virgiliano. Ricordiamo infine che sul territorio nazionale, per rendere più efficaci queste "armi" normative in mano a Polizia e amministrazioni comunali, alcune tipologie di persone, una volta ricevuto il daspo, per 48 ore non possono più farsi vedere in una determinata zona o, in taluni casi in tutta la città; se poi, nell’arco di questo lasso di tempo, tali personaggi dovessero essere rivisti dalla Polizia Locale, la questione passerebbe immediatamente alla Questura, trasformandosi in un reato penale, con il rischio di allontanamento fino a sei mesi dal luogo dove si è consumato il suddetto atto illecito. (r.cro.)

Foto
Commenti