Cronaca
Due anni e otto mesi di reclusione per maltrattamenti e lesioni
Marito violento stangato dal giudice
pubblicato il 13 gennaio 2018 alle ore 19:31
immagine
Marito violento stangato dal giudice

Mantova - questa la condanna inflitta venerdì 12 gennaio dal Gup a G.B., 40enne residente nel Mantovano (di cui forniamo le sole iniziali visto il delicato contesto familiare in cui è coinvolta la figlia minorenne, ndr). Secondo l’accusa l’uomo avrebbe sottoposto a maltrattamenti l’ex moglie, dalla quale si è separato un paio d’anni fa. Proprio in quel periodo, tra il 2015 e il 2016, si sarebbero concentrati gli episodi più gravi di maltrattamenti (iniziati comunque 16 anni fa) con aggressioni documentate da referti medici e in un caso in presenza delle Forze dell’ordine. Ieri il 40enne, che era difeso dall’avvocato Andrea Pongiluppi, ha affrontato il processo con rito abbreviato davanti al Gup, Gilberto Casari, che ha condannato l’imputato a due anni e otto mesi di reclusione contro i tre anni e due mesi richiesti dalla Procura. (r.cro.)

Commenti