Cronaca
Fotografato per strada durante la vacanza in Sicilia, poi selezionato tra 750 volti per la pubblicità
Modello per caso, si ritrova nello spot di Emporio Armani
pubblicato il 13 gennaio 2018 alle ore 19:36
immagine
Mattia Agosta, 30 anni, il primo da destra

Mantova - Due passi nel centro di Ortigia, la parte più antica di Siracusa, in un caldo pomeriggio dell’estate scorsa, e mai avresti immaginato di  ritrovarti nello spot Emporio Armani primavera/estate 2018. “Una cosa incredibile” l’ha definita il 30enne fisioterapista Mattia Agosta da qualche giorno uno dei protagonisti della campagna pubblicitaria di Emporio Armani, che sta imperversando online. Da turista (non per caso) a modello (per caso), il tempo di un clic, ovvero uno scatto fotografico rubato proprio l’ultima estate in Sicilia, dove l’agenzia di casting incaricata da Armani aveva messo le basi per l’ultima delle 4 tappe in giro per l’Italia a caccia di persone rigorosamente comuni da inserire nel prossimo spot. Così, Mattia è finito nel calderone dei 750 scatti proposti dall’agenzia ad Armani prima scremati ad un centinaio e poi a 42 da cui poi sono usciti quei 5 finiti nella pubblicità. “Mi hanno fermato per strada mentre passeggiavo - ricorda -, mi hanno scattato una foto e dopo alcuni mesi mi è arrivata una mail in cui venivo selezionato per girare il promo. Non ci credevo, non volevo nemmeno partecipare, poi in famiglia hanno insistito e in fondo mi son detto: che ho da perdere...». Se mai il contrario. «Già, due giorni tutto spesato, un compenso importante e tanto divertimento. Un’esperienza davvero singolare in mezzo a tante belle persone, che mi ha fatto sfiorare un mondo conosciuto fino ad oggi solo dall’esterno. Il futuro? Ma quale futuro, la cuccagna è finita...». (r.cro.)

 

 

Commenti