Eventi e Società
Organizzata dal "Rotary Mantova San Giorgio"
Cena delittuosa per raccogliere fondi per le Pescherie
pubblicato il 5 febbraio 2018 alle ore 15:30
immagine
Ristorante Villa Cavriani di Garolda di Roncoferraro

Mantova - Recuperare il patrimonio artistico ed architettonico mantovano non è mai stato così divertente e gustoso. Grazie al "Rotary Mantova San Giorgio", a "Gli Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani" e alla partecipazione della Compagnia Teatrale “Gli Impossibili” di Ceresara, la cornice ambientale del ristorante Villa Cavriani di Garolda di Roncoferraro si trasformerà nel set per una cena con delitto, che unisce in un’unica sera solidarietà e divertimento. La serata, infatti, ha lo scopo di raccogliere fondi a favore del restauro dell’antico e prezioso edificio delle Pescherie di levante di Mantova, restauro che sarà curato dalla “Fondazione delle Pescherie di Giulio Romano”. La serata si terrà Venerdì 23 Febbraio, a partire dalle ore 19.45, al ristorante Villa Cavriani sito sulla Strada Provinciale Ostiglie 160. Il divertente spettacolo, dal titolo “Convivi-o con morti”, ambientato a casa Gonzaga, sarà caratterizzato dal classico tragico evento: un omicidio, che catturerà l’attenzione del pubblico che sarà invitato a scoprire il vero volto dell’assassino. Il tutto sarà accompagnato da una gustosa cena conviviale, al termine della quale, al tavolo dei vincitori verrà donata un’ importante pubblicazione. Ma la serata non si limiterà solamente a ciò visto che ad una coppia di conviviali del tavolo vincitore, a sorteggio, verrà offerta la partecipazione gratuita ad una giornata culturale a Milano con la visita alla mostra “Albrecht Durer e il rinascimento fra Germania e Italia”. L’intero ricavato della serata verrà devoluto alla “Fondazione delle Pescherie di Giulio Romano”, curatrice del restauro delle pescherie. L’evento, aperto a tutta la cittadinanza, ha un costo di 40€ fino ad esaurimento posti. Per informazioni e prenotazioni (entro e non oltre il 20 Febbraio) è possibile rivolgersi all’agenzia “Ok viaggi” oppure telefonando al numero 347 8921836.

Mendes Biondo

Commenti