Eventi e Società
Iniziativa di Banco Farmaceutico
Una giornata per raccogliere donazioni di medicinali
pubblicato il 8 febbraio 2018 alle ore 18:04
immagine
Da sinistra: Gabriele Bandioli, l’assessore Caprini, Cristian Vagliani e Massimiliano Bottini

Mantova - Un giorno intero per poter raccogliere le donazioni di medicinali da banco che potrebbero cambiare la giornata, se non addirittura la vita, di molte persone indigenti. Questa l’iniziativa messa in atto da Banco Farmaceutico per la giornata di Sabato 10 Febbraio e che coinvolge 40 farmacie dislocate su tutta la provincia mantovana. "Sono sempre più le farmacie che decidono di aderire al nostro progetto che si avvale della collaborazione di una grande rete di associazioni che successivamente andranno a distribuire i farmaci alle persone che necessitano di cure ma che non hanno i soldi per potervi accedere. – ha spiegato Cristian Vagliani, delegato territoriale di Banco Farmaceutico – In tutte le occasioni in cui ci siamo mossi, siamo riusciti ad ottenere ottimi risultati. Uno in particolare da ricordare è stato quello relativo alla raccolta di farmaci durante il periodo del terremoto". Anche da parte dell’Assessore Andrea Caprini è arrivato il plauso per l’iniziativa messa in atto da Banco Farmaceutico: “Abbiamo sempre sostenuto questa giornata e crediamo tutt’ora che i mantovani abbiano un gran cuore.” A presentare l’iniziativa con l’Assessore Caprini e il delegato Vagliani vi erano anche Massimiliano Bottini della Croce Rossa Italiana e Gabriele Bandioli del Centro Aiuto alla Vita di Asola. Le farmacie coinvolte a Mantova città sono: Due Pini, Al Pozzo, Gramsci, Montanini, Paini, Sacri Vasi e San Raffaele.

Mendes Biondo

Commenti