Provincia
Il sindaco di Sabbioneta: "Una bella sorpresa"
Dal Miur 120mila euro per la sicurezza nelle scuole
pubblicato il 11 febbraio 2018 alle ore 18:55
immagine
La scuola di Sabbioneta e, nel riquadro, il sindaco Aldo Vincenzi

Sabbioneta - Anche il Comune di Sabbioneta tra gli enti che beneficeranno dei fondi, in tutto quasi 6milioni di euro, messi a disposizione dal Miur per la messa in sicurezza degli edifici scolastici. Alla Piccola Atene sono stati assegnati 120mila euro. E’ di alcuni giorni fa la notizia dell’attribuzione di fondi statali per la scuola primaria di Sabbioneta. Il denaro, che proviene dal maxi fondo della presidenza del consiglio, è stato, infatti, assegnato dal Miur - Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - a diverse scuole anche del mantovano tra cui Sabbioneta. Fondi che nel caso della Piccola Atene ammontano a 120mila euro messi a disposizione per il consolidamento sismico delle scuole elementari e medie. «Il contributo era stato richiesto nel 2015 - ha spiegato il sindaco Aldo Vincenzi -. E’ stata una bella sorpresa». Una cifra, quella ricevuta, che serve a coprire parte dei 300mila euro complessivi necessari per la messa in sicurezza della struttura. Interventi, quelli in questione, che il Comune di Sabbioneta ha però predisposto e realizzato già lo scorso anno: «Sulla staticità - ha spiegato a tale proposito il primo cittadino - siamo voluti intervenire in tempi brevi». Gli interventi erano stati realizzati anche grazie alla copertura assicurativa in seguito ai danni del sisma. Lo stesso plesso scolastico, la scorsa estate, era stato oggetto di ulteriori interventi di messa in sicurezza. I lavori avevano riguardato, nello specifico, i solai ed i controsoffitti per una spesa complessiva di circa 50mila euro. E proprio parlando di denaro, l’amministrazione comunale, potrà ora individuare altri interventi a cui destinare i 120mila euro ricevuti nei giorni scorsi dal Miur.

Valentina Gambini

Commenti