Provincia
Suzzara, stanziati 140mila euro
In arrivo 25 telecamere di videosorveglianza
pubblicato il 12 febbraio 2018 alle ore 17:24
immagine
Telecamere di sicurezza

Suzzara - Era stato annunciato come l'anno dei cantieri e, osservando i primi due mesi del 2018, così è stato. Dopo l'annuncio del progetto dedicato all'installazione dei dissuasori di traffico in alcuni punti "a rischio" del paese e dopo i recenti lavori di ristrutturazione all'impianto di illuminazione che, la scorsa settimana, avevano coinvolto per intero Viale Virgilio; il comune di Suzzara ha deciso di avviare dei lavori che porteranno all'installazione di ben venticinque telecamere di sicurezza. Per una spesa di 140mila euro complessivi, le venticinque telecamere saranno sparse per il paese e svolgeranno una funzione di sorveglianza e, al contempo, di controllo, soprattutto sul fronte stradale. Otto di esse saranno destinate alla videosorveglianza, e si uniranno ad altre otto adibite alla lettura delle targhe dei veicoli stradali e, per questo motivo, collegate ai database della Motorizzazione, di ANIA e del ministero, in modo da poter consultare le cosiddette liste nere delle targhe sospette. Queste sedici telecamere saranno collocate nei vari punti di accesso alla zona industriale del paese. L'obiettivo, è infatti quello di blindare la zona e di rilevare tutti i veicoli in entrata ed in uscita, a beneficio delle forze dell'ordine. Il Comune ha deciso, dunque, di rispondere in questo modo al susseguirsi di furti e infrazioni che hanno colpito Suzzara in queste prime settimane dell'anno. Infatti, dopo i furti nella zona tra Motteggiana e Suzzara e quello più recente, accaduto pochi giorni fa, al tabacchino Girasole - nei pressi dell'Iper Coop di Suzzara - molte persone avevano espresso il loro disappunto, invocando dei provvedimenti e delle migliorie nei confronti della sicurezza. Il progetto vedrà, in seguito, l'installazione di altre quattro telecamere, dedite al controllo di una zona individuata come discarica abusiva e alla videosorveglianza di alcuni incroci pericolosi a Tabellano e quello di via Marx-via Roncobonoldo.

Luca Stigliano

Commenti