Provincia
Per celebrare la Beata Vergine
Post sisma a Serravalle: riaperta la chiesa di Cardinala
pubblicato il 12 febbraio 2018 alle ore 17:37
immagine
L’inaugurazione ufficiale verrà fatta alla presenza del vescovo Busca

Cardinala (Serravalle a Po) - Riapertura straordinaria domenica mattina 11 febbraio per la chiesa di Cardinala, chiusa da diversi anni al culto a causa di problemi strutturali aggravati dal terremoto del 2012. Una riapertura eccezionale, per la chiesa della frazione serravallese, per celebrare la giornata della Beata Vergine di Lourdes cui l’edificio religioso è dedicato, in attesa della bella stagione quando avverrà l’inaugurazione ufficiale alla presenza del vescovo di Mantova, Marco Busca. In ogni caso domenica nessuno è voluto mancare alla Messa concelebrata dal parroco di Serravalle, don Eugenio Ferrari e da padre Marco, in rappresentanza dei Fratelli di San Francesco che reggono il Santuario della Comuna ad Ostiglia. Una giornata di festa per tutta la frazione e un gradito ritorno al culto per un edificio religioso che sembrava irrimediabilmente perduto: la chiesa di Cardinala era infatti soggetta da tempo a un cedimento strutturale causato dalla natura del terreno su cui era costruita, al punto da arrivare a inclinarsi pericolosamente su un lato con conseguenze inevitabili su fondamenta, pavimentazione e pareti murarie; una situazione aggravata dal terremoto del 2012 che, pur essendo stato di lievissima entità nel territorio serravallese, aveva peggiorato un quadro generale apparentemente irrisolvibile. La creazione di una soletta in cemento armato inserita sotto le fondamenta della chiesa, ha permesso di ovviare al problema e restituire ai fedeli questa piccola chiesa la cui collocazione, nella solitudine della campagna, la rende ancora più suggestiva. (n.a.)

Commenti