Provincia
Castiglione, 500 euro di liquori
È ai domiciliari ma va a rubare alcolici: arrestato
pubblicato il 13 febbraio 2018 alle ore 17:41
immagine
Arrestato dai carabinieri un 56enne, che era già ai domiciliari, per un furto di liquori

Castiglione delle Stiviere - Una sete così impellente da spingerlo ad avventurarsi tra gli scaffali del supermercato Tosano di Castiglione per rubare (non comperare, ovviamente) una gran quantità di alcolici (non acqua, ovviamente). Peccato per lui che, però, non abbia nemmeno fatto in tempo a lasciare il parcheggio del supermercato a bordo della propria auto: a fermarlo sono stati i carabinieri della stazione di Castiglione che così l’hanno arrestato per il reato di furto aggravato. Sperando di non farsi beccare, l’uomo - un 56enne pakistano - era riuscito a nascondere sotto il giaccone e probabilmente in uno zaino o in una borsa bottiglie di alcolici per un valore di circa 500 euro. Ma c’è di più. Il 56enne infatti non è un cittadino qualsiasi, ma un uomo che già si trovava agli arresti domiciliari. L’uscita di casa è avvenuta venerdì 9 febbraio nel lasso temporale nel quale l’uomo può lasciare la propria abitazione, ma il fatto che sia stato beccato al termine del tentato furto non ha fatto altro che aggravare il quadro della situazione del 56enne. Come detto, il pakistano pensava di essere riuscito a farla franca eludendo il personale del supermercato: una delle commesse però si è accorta di quanto stava accadendo e ha avvisato responsabili del punto vendita e carabinieri. I militari sono accorsi sul posto e sono riusciti ad acciuffare il 56enne quando stava per partire in auto diretto - forse - verso casa. L’uomo è stato così arrestato e portato nelle camere di sicurezza della Compagnia Cc di Castiglione in attesa di finire davanti al giudice. (r.pro.)

Commenti