Provincia
Legato alla biblioteca “Martani”
Marcaria, s'inaugura il nuovo "punto prestiti" di Cesole
pubblicato il 13 febbraio 2018 alle ore 19:41
immagine
La biblioteca di Marcaria e, nel riquadro, l’assessore Castagna

Cesole (Marcaria) - Conto alla rovescia per l’inaugurazione del punto prestiti della frazione di Cesole, nel Comune di Marcaria, legata alla biblioteca “Filippo Martani”. Non solo un luogo dove sarà possibile leggere e trovare i libri più belli di sempre ma anche uno spazio che possa ospitare eventi ed iniziative culturali: questo l’obiettivo che l’amministrazione comunale si è prefissata con la creazione della biblioteca e del punto prestiti. Proprio questo, sarà inaugurato domenica 18 febbraio, alle ore 15:00, a Cesole. Un nuovo spazio dedicato ai cittadini che punta a diventare centro di numerose attività. «La biblioteca - ha spiegato l’assessore Gloria Castagna - è stata ricavata in alcuni spazi dell’ex scuola primaria della frazione. Sarà dotata di internet-point e di area morbida per i bambini che vorranno sostare in biblioteca. Lo spazio è stato rinnovato per quanto concerne gli arredi. In quanto assessore alla cultura - ha continuato -, sono molto entusiasta che solo dopo un anno e mezzo di amministrazione, siamo riusciti a rendere la biblioteca di Marcaria un luogo così attivo e innovativo. Cesole vorrà esserlo allo stesso modo». Il taglio del nastro, come detto, è fissato per domenica 18 febbraio e per l’occasione sono stati organizzati due eventi con la banda musicale di Gazoldo degli Ippoliti e la “Corale Discantica”. «Questi momenti musicali - ha spiegato l’assessore - vogliono essere un preludio e un assaggio della futura scuola di musica, che partirà presso la stessa sede nel settembre 2018, iniziativa voluta e sostenuta dall’amministrazione comunale». All’inaugurazione seguirà un laboratorio per i bambini e, all’esterno, alle ore 16.30, si terrà  un importante momento celebrativo per i bimbi ormai cresciuti: sarà aperta una bussola, collocata sul monumento di Piazza Eufemio Bottoli, contenente dei bigliettini posti nel 1997 dagli allora bambini delle annate 1987, 88, 89 che racchiudono i loro sogni per il futuro. All’evento prenderà parte anche Silla Araldi, sindaco  che aveva promosso l’iniziativa. Il punto prestiti di Cesole, sarà gestito  dalla "Cooperativa Charta" e resterà aperto al pubblico il giovedì pomeriggio.

Valentina Gambini

Commenti