contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Rubriche
Amici a quattro zampe
Scegliere il cane. Come individuare quello... giusto
pubblicato il 15 febbraio 2017 alle ore 18:40

Scegliere un cane è per la vita. Si tratta di un atto di grande responsabilità nei confronti di questo essere vivente che dipenderà da noi e che entrerà
a far parte della nostra vita influenzandola sotto vari aspetti. Per questo motivo deve essere una scelta responsabile, occorre valutare tutti gli aspetti e soprattutto scegliere il cane adatto.
La taglia. E allora ecco alcune cose di cui tener conto, prima tra tutte la taglia, cioè la dimensione. Se la nostra cara nonnina ultraottantenne
ha una voglia matta di mastino napoletano forse è bene farle notare che questo cagnolone di almeno 70 kg di peso, seppur dal carattere molto tranquillo, diciamo che se decidesse di saltarle in braccio le renderebbe assai probabile la rottura del femore.
Il carattere e le attitudini. Poi vanno considerati il carattere e le attitudini di quel cane. Se abito in un monolocale in città e lavoro 12 ore al giorno forse quel bellissimo esemplare di Border Collie che tanto mi rimanda alla pubblicità non è molto adatto alla vita da appartamento e non potrò quindi lamentarmi se tornando alla sera troverò il divano completamente sventrato perchè la sua pallina preferita era finita proprio in mezzo ai cuscini.
L’impegno economico. Altro aspetto da non sottovalutare è l'impegno economico. Sì, perchè un cane costa, non parlo dell'acquisto anzi, non c'è gesto più apprezzabile dell'adozione di un cane dal canile, ma proprio in termini di gestione. Mangime, veterinario, toelettatura, antiparassitari sono i costi di base. Occorre considerare che se andiamo in vacanza aggiungeremoil costo della pensione di fiducia.
L’età. Infine un altro aspetto da considerare è l'età del cane che vogliamo adottare come membro della famiglia. Tendiamo tutti a pensare che un cucciolo sia la scelta migliore perchè “lo cresci come vuoi”. In parte è vero però occorre tener presente che il cucciolo richiede più tempo ed energia e non sappiamo con certezza che carattere avrà da grande. Di un cane adulto invece possiamo già valutare il carattere o le prefereze.
 

Dottoressa Arianna Beduschi, Educatrice Cinofila
Commenti