Cronaca
Il Direttivo provinciale mantovano propone sei nominativi per le prossime elezioni
Assemblea nazionale FdI - Giorgia Meloni: "Prima gli italiani"
Il coordinatore provinciale di FdI, avv. Matteo Masiello
Mantova - Nella giornata odierna, sabato 13 gennaio, si è svolta a Bologna l'Assemblea nazionale di Fratelli d'Italia che ha modificato lo statuto e il simbolo elettorale per il voto del 4 marzo: la scritta "Giorgia Meloni" campeggia in alto, in grande, su sfondo blu; sotto, il simbolo del partito. "Per la mia formazione, il nome così grande non è proprio una vittoria – ha ammesso Giorgia Meloni – perché penso che non renda giustizia rispetto a tutto il lavoro che abbiamo fatto insieme. Ma adesso funziona così: il nome del leader deve essere…
Mantova, consegnati altri due "daspo urbani" da agenti della Polizia Locale
Parcheggiatori abusivi, pugno duro del Comune
L'assessore Iacopo Rebecchi
Mantova - A quanto pare, anche grazie alle continue segnalazioni e all'adeguata insistenza del consigliere comunale di minoranza Luca De Marchi che ha fatto di questo specifico tema uno dei suoi cavalli di battaglia politica, prosegue il pugno duro dell'amministrazione di Mantova contro il degradante fenomeno dei parcheggiatori abusivi. Tant'è che questa mattina, sabato 13 gennaio, altri due di questi personaggi hanno ricevuto altrettanti "daspo urbani" da agenti della Polizia Locale che, in borghese, si erano appostati per verificare l'…
Due anni e otto mesi di reclusione per maltrattamenti e lesioni
Marito violento stangato dal giudice
Marito violento stangato dal giudice
Mantova - questa la condanna inflitta venerdì 12 gennaio dal Gup a G.B., 40enne residente nel Mantovano (di cui forniamo le sole iniziali visto il delicato contesto familiare in cui è coinvolta la figlia minorenne, ndr). Secondo l’accusa l’uomo avrebbe sottoposto a maltrattamenti l’ex moglie, dalla quale si è separato un paio d’anni fa. Proprio in quel periodo, tra il 2015 e il 2016, si sarebbero concentrati gli episodi più gravi di maltrattamenti (iniziati comunque 16 anni fa) con aggressioni documentate da referti medici e in un caso in…
Fotografato per strada durante la vacanza in Sicilia, poi selezionato tra 750 volti per la pubblicità
Modello per caso, si ritrova nello spot di Emporio Armani
Mattia Agosta, 30 anni, il primo da destra
Mantova - Due passi nel centro di Ortigia, la parte più antica di Siracusa, in un caldo pomeriggio dell’estate scorsa, e mai avresti immaginato di  ritrovarti nello spot Emporio Armani primavera/estate 2018. “Una cosa incredibile” l’ha definita il 30enne fisioterapista Mattia Agosta da qualche giorno uno dei protagonisti della campagna pubblicitaria di Emporio Armani, che sta imperversando online. Da turista (non per caso) a modello (per caso), il tempo di un clic, ovvero uno scatto fotografico rubato proprio l’ultima estate in Sicilia, dove…
Condannato ghanese: inviò un amico al suo posto per la teoria della patente
Manda un altro all’esame e becca 8 mesi
Manda un altro all’esame e becca 8 mesi
Mantova - Aveva mandato un altro al suo posto a sostenere l’esame di teoria per la patente, ma qualcuno della commissione in Motorizzazione Civile si era accorto che c’era qualcosa di strano: il candidato che si era presentato non somigliava granché a quello della foto sulla carta d’identità che aveva esibito, così era stato chiesto l’intervento della Polizia Stradale. Gli agenti che sono arrivati sul posto hanno trovato il padrone del documento, che era stato identificato come Abedi Bienni Asante, ghanese, che venerdì 12 gennaio è stato…
Denunciato ex volontario - La Polizia di Mantova indaga su un episodio gemello
Era a bordo dell’auto rubata all’Aspef
L’auto dell’Aspef ritrovata in piazza San Francesco
Mantova - Denunciato per ricettazione nel pomeriggio di giovedì 11 gennaio un 34enne italiano. Gli agenti lo hanno fermato alla guida di un’auto di proprietà dell’Aspef, portata via il giorno prima dal parcheggio della struttura. Non la stessa auto rimossa qualche giorno fa e poi ritrovata in via Arrivabene: anche su quella prelevata da viale Fiume si sta però cercando di fare chiarezza. A dare l’allarme è stato lo stesso presidente di Aspef. La prima incongruenza riguardava l’assenza, sull’apposito registro, del nome della persona che aveva…
Anna Lisa Baroni: "Creare un programma che sia in grado di soddisfare le esigenze delle persone"
IdeeMantova: Tanta cultura e dialogo tra le realtà politiche
Il Consigliere Regionale Anna Lisa Baroni
Mantova - La ricetta vincente per ottenere maggiori consensi in questa campagna elettorale, per il centrodestra è l'unione di cultura e dialogo con le altre realtà politiche. Solo così è possibile raggiungere quante più persone e creare un programma che sia capace di arrivare a soddisfare le esigenze di quelle realtà che dimostrano il successo della regione Lombardia. Per attuare al meglio questo progetto, il Consigliere Regionale Anna Lisa Baroni e l'Onorevole Maria Stella Gelmini hanno dato vita a #IdeeMantova, una due giorni di incontri e…
Inchiesta sull'emergenza ambientale a Rodigo - L'Ente si costituirà parte civile
Maxi-discarica: l'allarme è partito dal Parco del Mincio
L'operazione nelle aree Famac-Mantovagricoltura a Rodigo è stata svolta dalla Guardia di Finanza
Mantova - Il Parco del Mincio plaude al risultato dell’inchiesta giudiziaria che ha portato alla denuncia di 5 persone e al sequestro di beni nelle aree Famac-Mantovagricoltura a Rodigo. Una situazione che era ben nota all’ente che, attraverso le sue Guardie Ecologiche Volontarie, ha contributo all’avvio nel lontano 2016 dell’inchiesta e dalla quale ora attende di conoscere quali danni siano stati arrecati all’habitat delle Valli del Mincio. Il Parco ora sta valutando, senz’altro, di costituirsi parte civile nel procedimento penale a carico…
Conferenza stampa del colonnello dell'Arma, Fabio Federici - Carabinieri impegnati anche nel sociale
Nel 2017 meno furti ma qualche rapina in più
Il colonnello Fabio Federici e il tenente-colonnello Carmelo Graci (Foto Barlera)
Mantova - Scendono i furti, salgono le rapine (con un incremento di arresti e denunce) con un generale lieve calo del totale dei delitti consumati: meno 4,41% rispetto al 2016. C’è soddisfazione nelle parole del colonnello Fabio Federici, giunto al suo secondo anno nella caserma “Trotti” di via Chiassi: «L’Arma è presente su tutto il territorio - ha spiegato giovedì 11 gennaio durante la conferenza stampa - e nel corso 2017 ha messo insieme numeri importanti che riguardano non solo prevenzione e repressione: i militari delle 41 stazioni…
Un 21enne maghrebino si è scagliato contro i Cc mentre tentava il furto di una bicicletta in stazione Fs
Ruba, scalcia, minaccia, patteggia e torna libero
Il parcheggio bici della Stazione di Mantova
Mantova - Certo, ci sono le telecamere puntate sulla piazza e sulle vie limitrofe, ma ci sono anche le biciclette da rubare. Al 21enne beccato in azione l’altra notte in piazza don Leoni interessava decisamente di più la seconda cosa, al punto che quando sono arrivati i carabinieri non l’ha presa per niente bene e si è scagliato contro di essi, guadagnandosi così l’arresto per furto e resistenza a pubblico ufficiale. Arresto convalidato e imputato subito scarcerato, dopo avere patteggiato otto mesi di reclusione. Un classico. Come un…
Si stava allontanando dall'ingresso - 60enne trasferito in pronto soccorso
Investito nel parcheggio del Poma
L'ospedale Carlo Poma
Mantova - È stato investito all’interno del parcheggio dell’ospedale cittadino. Conseguenze fortunatamente non gravi per il 60enne finito a terra, prontamente soccorso dal personale del pronto soccorso che sorge a pochissimi metri dal luogo dell’incidente. Il tutto è avvenuto nel primo pomeriggio di giovedì 11 gennaio, attorno alle 14:30, quando il 60enne si stava allontanando dall’ingresso del Poma. A colpirlo, in maniera del tutto involontaria, è stato un 76enne alla guida di una Fiat. L’uomo, a quanto pare, stava facendo retromarcia e non…
Mantova, inaugurato il nuovo comitato di controllo di vicinato a Dosso del Corso
Sicurezza: il cittadino diventa “vigilante”
Sicurezza: il cittadino diventa “vigilante”
Mantova - È stato inaugurato il nuovo comitato di controllo di vicinato di Dosso del Corso. Tali comitati, già operativi a Mantova nei quartieri di Valletta Paiolo, Colle Aperto, Ponte Rosso e nel quartiere Rabin, sono formati da gruppi di volontari, che in caso di presenze sospette segnalano la vicenda a un coordinatore scelto tra di loro, il quale, seguendo un protocollo concordato con le forze dell'ordine, valuta se girare la segnalazione a Polizia locale, Carabinieri o Polizia. All'evento oltre ad Angelo Araldi, vice prefetto, e al…
Si è scagliato contro il rivale e lo ha colpito al volto con una testata
Botte tra colleghi per vecchie ruggini
Polizia al Carlo Poma
Mantova - Una discussione tra colleghi finita con una testata. È successo giovedì 11 gennaio in piazza Don Leoni, dove due dipendenti di una ditta esterna che lavora per conto di Ferrovie Trenord sono venuti alle mani per futili motivi. Stando a quanto accertato dagli agenti di una Volante che sono intervenuti sul posto poco dopo le 14 di giovedì, tra i due ci sarebbero state delle vecchie ruggini che sarebbero tornate a galla improvvisamente nel pomeriggio. La discussione sarebbe ben presto degenerata fino a quando uno dei due contendenti…
Nei guai due mantovani, broker in un’operazione da 16 milioni di litri di carburante
Benzina, maxi frode per 65 milioni di euro
L’operazione è stata condotta dalle Fiamme Gialle
Mantova - Vasta operazione da parte degli uomini del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria Brescia e della Tenenza di Desenzano del Garda, supportati da alcuni Reparti territoriali del Corpo operanti in Campania e Umbria. Sono state emesse sette ordinanze di custodia cautelare in carcere (nonché n. 2 misure interdittive riguardanti il divieto di amministrare imprese), disposte dal Gip presso il Tribunale di Brescia, nei confronti di due brokers mantovani, 4 persone residenti in Campania ed un'altra persona residente in Umbria, tutte…
Spunta il nome di un consigliere comunale - Nessuna conferma dalla Procura
Abuso d’ufficio, l’inchiesta Palazzi si allarga
L’ingresso del Tribunale in via Poma
Mantova - Se un filone dell’inchiesta è già stato ufficialmente archiviato senza opposizione alcuna, l’altro - quello che fa riferimento all’ipotesi di abuso d’ufficio - è in pieno fermento. È infatti notizia di mercoledì 10 gennaio, che l’indagine si è allargata ad almeno una seconda persona che si aggiunge al nome di Mattia Palazzi. Da Via Poma vige però il riserbo: le persone iscritte nel registro sono più di una, ma il numero esatto non è stato fornito. Nè è stato fatto il nome della persona attenzionata assieme al sindaco. Gli indizi…
Venerdì 12 e Sabato 13 gennaio: tavoli tematici senza simboli di partito
Idee per Mantova 2018 a tutto campo
Il Consigliere Regionale Anna Lisa Baroni
Mantova - “#IdeeMantova2018” è il nome dell’evento che si terrà nei giorni venerdì 12 (dalle 14.00 alle 19.00) e sabato 13 gennaio 2018 (dalle 10.00 alle 19.30) nel Salone degli Arcieri, a Palazzo Ducale di Mantova. “L’iniziativa – ha precisato il Consigliere Regionale Anna Lisa Baroni - mira a riportare il dibattito politico a Mantova sui temi che riguardano i cittadini, con particolare riferimento al capoluogo e al suo territorio: Grande Mantova, cultura, edilizia, infrastrutture, industria, agricoltura, sanità, turismo e commercio”. I…
Il candidato per Mantova sostenuto da Forza Nuova e Fiamma Tricolore
L'estrema destra punta su Negrini al Senato
Claudio Negrini (Fasci del lavoro)
Mantova - Il candidato al Senato per Mantova, sostenuto da Forza Nuova e Fiamma Tricolore (uniti sotto la lista “L’Italia agli Italiani”) è Claudio Negrini: una scelta, quella dell’imprenditore sermidese - conosciuto anche come coordinatore nazionale dei Fasci Italiani del Lavoro - che ha una valenza simbolica molto forte. Come ormai noto i Fasci Italiani del Lavoro sono riusciti, alle elezioni amministrative del comune di Sermide e Felonica, a fare eleggere un consigliere comunale (Fiamma Negrini, figlia del candidato al Senato) ma su…
La testimonianza dei giovani coinvolti nell’incidente avvenuto a Castellucchio
Gli scolari: “Abbiamo visto l’autista accasciarsi”
L’incidente avvenuto lunedì a Castellucchio
Castellucchio - Più di uno dei giovani scolari protagonisti dell’incidente avvenuto lunedì a Castellucchio ha visto il conducente del pullman accasciarsi e cadere sulla destra, sbattendo su uno dei pali di sostegno, poco prima della fuoriuscita del mezzo. Racconti che emergono direttamente dai reparti del Poma dove i ragazzi sono stati ricoverati. In ospedale, nel frattempo, sono arrivati altri due ragazzini, inizialmente portati a casa dai genitori e poi accompagnati in ospedale per accertamenti. Le loro condizioni sono fortunatamente buone.…
Elezioni 4 marzo - Dai circoli i nomi di Carra, Buvoli, Zaltieri, Forattini, Colaninno, Bonetti e Trazzi
Anche il Pd ha scelto la “rosa rossa”
Anche il Pd ha scelto la “rosa rossa”
Mantova - Giochi quasi fatti nel centrosinistra. I circa cinquanta circoli Pd della provincia, suddivisi in sette aree di consultazione, si sono pronunciati sul gradimento dei nomi papabili per il Parlamento e per la Regione Lombardia. Nomi che peraltro erano emersi già nel corso di un’assemblea provinciale dei democratici e che non hanno subito se non minimi ritocchi durante l’iter procedurale, in vista della trasmissione delle due “rose” alle rispettive segreterie competenti: quella milanese di Alessandro Alfieri per le regionali, e quella…
Incontro dedicato al rapporto tra alimentazione salutare e infanzia
A Porto Mantovano la merenda è sana
A Porto Mantovano la merenda è sana
Porto Mantovano - Un incontro interamente dedicato al rapporto tra alimentazione salutare e infanzia è quello che si terrà Lunedì 15 Gennaio a partire dalle ore 10.30 all'interno della scuola primaria di Montata Carra a Porto Mantovano. Il programma dell'incontro con i genitori prevede la presentazione del progetto "merenda sana". L'evento è organizzato dai servizi scolastici del Comune ed interverranno l'assessore all'istruzione Nadia Albertoni, il responsabile commerciale di Cir Marco Campisi, l'assistente di produzione Cir Chiara Savoia,…
Continua il braccio di ferro tra amministrazione e automobilisti
Poma, ogni giorno una trentina le multe
Una delle zone più “calde” per le multe nel parcheggio del Poma
Mantova - Altre 31 multe - mercoledì 10 gennaio - sono state depositate sui parabrezza di altrettanti mezzi parcheggiati in spazi non consentiti all’esterno dell’ospedale Carlo Poma. Il tutto è avvenuto in mattinata, su richiesta dell’azienda ospedaliera. Per il 2018 è già un record. Lunedì e martedì i tagliandi rosa erano stati infatti rispettivamente 23 e 24, il che porta ad un totale di 78 ammende, ognuna delle quali di un valore compreso tra i 40 e gli 80 euro, a seconda dell’infrazione contestata. Tra azienda e pazienti-accompagnatori è…
Omicidio Valeggio - Il convivente della donna, reo confesso, scagiona il nipote
Donna fatta a pezzi: si cercano complici
La conferenza stampa dei Cc - Nei riquadri Agim Ajdinaj e la donna assassinata Khadija Bencheikh
Valeggio - «Khadija Bencheikh era una brava donna, una lavoratrice» ha affermato il comandante provinciale dei carabinieri di Verona, Ettore Bramato, durante la conferenza tenutasi a Verona martedì 9 gennaio in via Salvo D’Acquisto. I carabinieri di Verona e Peschiera del Garda hanno spiegato le operazioni e le indagini ancora in corso sull’omicidio e del tentativo di far sparire qualsiasi traccia di Khadjia, riducendo il suo corpo in circa una decina di pezzi per poi disperdeli nell’uliveto sotto il monte Mamaor a Valeggio sul Mincio. La…
Sei bimbi rimasti in ospedale - Dimessi gli altri tra cui l’autista del pullman
Autobus nel fosso: stanno bene i due bambini operati
Una ventina i bambini rimasti feriti, smistati negli ospedali di Desenzano, Casalmaggiore, Brescia, Verona e Cremona
Mantova - E’ già stata dimessa la ragazzina condotta l'altro giorno in elisoccorso agli Spedali Civili di Brescia. A quanto pare la studentessa ha rimediato un forte trauma al capo per il quale era stato comunque necessario il trasporto per i dovuti accertamenti. Migliorano, intanto, anche le condizioni dell’autista dell’Apam che ha dato ampi segnali di ripresa già dall’arrivo dei soccorritori e che è stato dimesso anch’egli martedì mattina dall’ospedale Borgo Roma. Per quel che riguarda i ricoveri al Carlo Poma di Mantova, invece, sono tre…
Il consigliere De Marchi denuncia casi di accattonaggio molesto agli Angeli
Questuanti “senza pietà” davanti al cimitero
Mendicanti sul “posto di lavoro” all’ingresso del cimitero di Borgo Angeli
Mantova - Questuanti molesti, parcheggiatori e venditori abusivi. L’ultima frontiera di questo degrado è il cimitero monumentale di Borgo Angeli, fa notare il consigliere comunale Luca De Marchi, costantemente a caccia di situazioni di degrado. «Per molti - spiega De Marchi -, non è il luogo adatto per chiedere l’elemosina, magari in maniera petulante, se non fastidiosa. In cimitero si entra in uno stato d'animo particolare e molti preferiscono non avere interferenze, in quel momento. È per questo che arrivano tante lamentele - conclude -…
In viale Asiago a Mantova: arrivano i soccorsi ma rifiuta il ricovero
Esagera con l’alcol e si accascia al suolo
Esagera con l’alcol e si accascia al suolo
Mantova - Si è accasciato al suolo con tutti i sintomi di chi ha esagerato con l’alcol e qualcuno, preoccupato, ha contattato il 118. L'intervento congiunto è stato effettuato dalla Polizia Locale e dall'ambulanza del Soccorso Azzurro nel pomeriggio di martedì 9 gennaio in viale Asiago. Il tutto è avvenuto attorno alle ore 16:50. All’arrivo dei soccorritori le condizioni dell’uomo erano migliorate, tant’è che, dopo le prime cure, egli ha rifiutato il ricovero. (r.cro.)
Nonostante che Antonio Muto sia già stato assolto due volte
Processo Pesci, il Pg ricorrre in Cassazione
Antonio Muto
Mantova - Secondo i giudici della Corte d’Appello di Brescia che lo hanno assolto dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa, Antonio Muto non sarebbe colluso con la ‘ndrangheta. Quella emessa lo scorso settembre è stata la seconda sentenza di assoluzione incassata dall’imprenditore calabrese di Buscoldo, imputato nel processo Pesci con rito abbreviato. Ciononostante la Procura generale ha deciso di impugnare anche questa sentenza e di ricorrere in Cassazione. Niente da fare, i Pm della Dda di Brescia ne sono convinti: Antonio…
L’esame autoptico è stato affidato alla Medicina Legale di Verona
Morte clochard: s'indaga di nuovo sulle cause
Controlli da parte dei carabinieri
Mantova - Sono gli stessi militari veronesi dell'Arma ad effettuare accertamenti sui resti rinvenuti in un campo a Villafranca lo scorso ottobre. Negli ultimi giorni, come riportato, il corpo è stato identificato - si tratta di tale Happy Peter, clochard 22enne che era stato visto più volte elemosinare qualche moneta nei supermercati dell’hinterland cittadino. L’esame autoptico è stato affidato alla Medicina Legale di Verona che ora valuterà le esatte cause del decesso del giovane. Un accertamento non facile viste le condizioni in cui è…
Dall'inizio dell'anno segnalano che anche viale Mincio è a pagamento
Le nuove strisce blu stanno già sbiadendo
Le nuove strisce blu stanno già sbiadendo
Mantova - Neanche il tempo di inaugurarle che stanno già sbiadendo. Sono le strisce blu di “ultima generazione”, ovvero quelle che dall’inizio dell’anno segnalano che ora anche in viale Mincio è a pagamento. La passata di colore fatta in fretta sugli stalli che prima erano bianchi sta infatti scomparendo dopo pochi millimetri di pioggia, segno che anche il meteo non ha apprezzato granché l’iniziativa del Comune per fare cassa, che già non aveva incontrato l’apprezzamento ("like", come si dice al giorno d’oggi) degli automobilisti, in…
Mantova, in piazzale Gramsci raffica di verbali da parte della Polizia Locale
Protesta per la multa e ne "regala" altre 14
Puniti i divieti di sosta in Valletta Paiolo
Mantova - Quando si è accorto della multa è andato su tutte le furie e ha raggiunto gli agenti della Polizia Locale, davanti ai quali ha sostenuto di non essere l’unico automobilista reo di aver parcheggiato l’auto in spazi non consentiti e di essersi solo adeguato a un malcostume piuttosto diffuso in zona. Gli agenti a quel punto, per nulla impietositi, hanno approfondito i controlli, staccando così altri 14 tagliandi rosa, lasciati sui parabrezza di altrettante auto abbandonate in spazi dove il parcheggio non è previsto. Una sorta di…
Arrestato marocchino che spacciava in piazza Cavallotti
Cocaina servita a tavolino
I tavoli del Caffé Petit (estraneo allo spaccio) usati dal pusher come ufficio
Mantova - Quando il bar chiudeva lui si metteva seduto a uno dei tavolini che rimanevano sul plateatico e cominciava a confezionare le dosi da vendere ai clienti che nel frattempo si erano messi in fila. Tavolino con vista sulla movida del centro cittadino, quasi un revival degli anni 80 e del “sole, whisky e sei in pole position”, dove al posto del sole c’è semmai la luna, e al posto del whisky c’è la cocaina. Resta però la pole position, su piazza Cavallotti, naturalmente. Era quella che premeva ad Abdelwahad Hoshush, il 28enne marocchino…