contatti    pagina facebook   pagina twitter
HOME Cronaca Provincia Eventi e Società Rubriche Sport Foto Video Contatti
Oglio Po
Torre d'Oglio (Marcaria)  Dopo i rappresentati di questo o l’altra forza politica, dopo i sindaci, dopo la Provincia  e la Regione ora a dire la loro sulla questione ponte di barche di Torre d’Oglio sono i cittadini,  quelli che in effetti sono i più interessati e soprattutto i più colpiti dal disservizio. A titolo informativo si ricorda, infatti, che il ponte non è transitabile da maggio e, visto che all’orizzonte non pare ci siano piogge in arrivo, rimarrà chiuso ancora per parecchi giorni. Portavoce dei cittadini è l’associazione “Noi Ambiente Salute”  nella persona del rappresentante  Luigi Gardini . «Come membri attivi di associazioni  e comitati  che circa dieci anni fa si sono impegnati insieme a migliaia di cittadini locali in difesa della integrità e funzionalità del ponte in…
Vai all'articolo
Sulla questione interviene iil sindaco di Marcaria
Ponte di barche: assurdo chiedere i sodi a Marcaria e Viadana
Torre d'Oglio (Marcaria)  «Chiedere ai comuni di Marcaria e Viadana di assumersi una parte  importante dell’onere della gestione ordinaria del Ponte di Torre d’ Oglio è qualcosa di irricevibile perchè è accompagnato da un vero e proprio ricatto: la promessa che in caso di risposta negativa il ponte verrà chiuso nei giorni festivi e nelle ore notturne dei giorni feriali anche quando potenzialmente agibile. Irricevibile e inaffrontabile per le casse dei due comuni». A brevissima distanza dalla risposta dell’assessore regionale  Gianni Fava è…
Al rivarolese sono stati sottratti 3mila euro per una finta parcella.
Anziano truffato da finto avvocato, 46enne denunciato
Rivarolo Si è presentato al telefono come un avvocato del Foro di Mantova, ma invece era solo un truffatore che prima di essere beccato  è riuscito a spillare alla vittima ben 3mila euro. La vicenda vede come persona lesa un anziano residente a Rivarolo Mantovano che si è fidato delle parole  e della dialettica di  un uomo che in effetti si esprimeva proprio con un principe del foro. Quest'ultimo ha contattato nel mese di giugno, più volte in effetti, il 70enne e, col pretesto di procedere al pignoramento di alcuni beni per il mancato…
Ponte di barche, la replica di Fava
"Dalla Provincia solo discorsi farneticanti"
Torre d'Oglio (Viadana)  Questione ponte di barche. Dopo gli critiche perpetrate dai circoli Pd dell’Oglio Po, non s’è fatta attendere la risposta di uno dei chiamati in causa, l’assessore lombardo all’agricoltura  Gianni Fava, che ha stretto giro replica alle accuse di responsabilità mosse al centrodestra dai Dem. «Non passa giorno - attacca Fava - senza che qualche improvvisato profondo conoscitore delle dinamiche amministrative nonché d’ingegneria idraulica, pontifichi in merito alla questione dolorosa e per certi versi imbarazzante, del…
Campitello (Marcaria) ll senso civico  e  il rispetto delle regole e delle leggi non appartiene a tutti, anzi. E purtroppo l’italiano medio ne è sprovvisto e non perde occasione per dimostrare il proprio grado di inciviltà. Un esempio di tale maleducazione lo si può riscontrare tutti i  giorni a Campitello dove, com’è noto, stanno realizzando la rotatoria. Per potere consentire agli operai di lavorare in sicurezza, la Provincia in accordo con il Comune di Marcaria, ha vietato il transito nei pressi del cantiere  rivoluzionando, per forza…
Evento organizzato dalla Lega Nord Oglio Po
Il 2 settembre sit-in per sul ponte di barche
Torre d'Oglio (Marcaria)  Torre d’Oglio (Marcaria) Mesi di chiusura e di disagi ma  all’orizzonte nessuna soluzione. Il protagonista è, ancora una volta, il ponte di barche di Torre d’Oglio o meglio il divieto di transito sull’infrastruttura che persiste addirittura dal maggio scorso. Per risolvere la  questione, come già detto,   serve un progetto risolutivo e definitivo spettante all’ente competente e cioè la Provincia. Ente, quest’ultimo  che, per farla breve - la vicenda va avanti dal 2010  - pare non riesca a trovare un rimedio valido,…
L'assessore regionale Fava risponde alle critiche del M5S
Sovrappasso sì, ma non incondizionato
Bozzolo BozzoloPorgettualità e impegno da parte di amministrazioni e privati, due caratteristiche indispensabili per ottenerei fondi da Regione Lombardia. Questa, in sintesi, la risposta che l’assessore regionale   Gianni Fava  ha dato al consigliere regionale del M5S  Andrea Fiasconaro  a proposito del sovrappasso ferroviario  in quel di Bozzolo. L’esponente pentastellato ha, infatti, recente rivelato  che dal Pirellone non ci sarebbe  nessuna intenzione di finanziare alcun lavoro per rimediare all’anno problema che crea disagio agli…
Redondesco Tornano i9n azione i ladri di pannelli fotovoltaici, solo che questa volta la loro attenzione è stata rivolta ai cavi elettrici dfell'impianto. Sono così spariti 1300 metri di cavi di rame per un valore ancora in corso di quantifica da parte dei titolari della ditta che ha subito il furto. La ditta è la Super Energy di Redondesco, il campo in cui si trovavano i 1300 metri di cavi di ra,e è in via San Fermo e il furto è avvenuto lo scorso 13 luglio ma è stato denunciato solo nei giorni scorsi. I ladri sono entrati nell'area in  cui…
Viadana Teneva in casa una pistola da guerra con tanto di relativo munizionamento. Nei guai per detenzione illegale di armi e munizioni è finito ieri un 50enne di Viadana con qualche prexcedente penale alle spalle. I carabinieri del Norm di Viadana hanno eseguito ieri una perquisizione a casa del 50enne in seguito alla quale hanno trovato una pistola da guerra a tamburo cal. 10,35 nonché 58 cartucce dello stesso calibro, non denunciate. Nella circostanza, l’arma ed il munizionamento sono stati sequestrati e debitamente custoditi presso il…
Il personale chiede sicurezza
Capi treno aggrediti sui convogli
Bozzolo Se prima erano i viaggiatori inferociti e pronti a manifestazioni plateali, come ad esempio lo sciopero del biglietto, adesso sono i conduttori dei treni ad annunciare manifestazioni clamorose. E’ proprio il biglietto ferroviario all’origine della protesta annunciata dal personale che controlla le carrozze. L'ultimo episodio in ordine di tempo è quello accaduto alcuni giorni fa, quando un controllore mantovano è stato picchiato da un extracomunitario che non aveva con sè il titolo di viaggio, come viene chiamato in gergo il biglietto.…
L'appello del sindaco di Viadana
Non abbiate paura, venite alla Notte Bianca
Viadana Da una parte le iniziali perplessità manifestate nel corso del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza svoltosi giovedì, in merito al corteo dei Cobas indetto per il medesimo giorno della Notte Bianca, dall'altra le successive misure poste in essere per assicurare il corretto svolgimento dei due eventi e per non inficiare in alcun modo sulla riuscita della manifestazione promossa da Comune e Pro Loco, kermesse di punta della programmazione estiva per la cittadina virgiliana. Viadana non si ferma e la proposta della Notte…
La Prefettura ha teso una mano ai Cobas
Composad: i manifestanti sono scesi dal tetto
Viadana  Ha avuto esito positivo l’incontro svoltosi ieri pomeriggio tra la Prefettura ed i rappresentanti del sindacato Adl Cobas. “Accordo” che è stato raggiunto proprio mentre a Composad si apriva una nuova protesta in seguito del ferimento di uno dei manifestanti sul tetto. «Noi ci siamo impegnati a convincere i lavoratori a scendere a fronte dell’impegno delle Istituzioni a favorire le pratiche di disoccupazione, un percorso per le 140 persone che restano fuori senza un sostegno al reddito», ha spiegato Stefano Re di Adl Cobas.  Impegno…
La coop ha anche assicurato la busta paga di maggio
Composad: ora si assume pescando dalle liste di collocamento
Viadana  Chiuso definitivamente l’accordo per risolvere la questione Viadana Facchini-Composad. Con l’intesa firmata giovedì sera, infatti, i licenziamenti si fermeranno ad un massimo di 190. Fuori dall’intesa i sindacati di Adl Cobas.  Nei prossimi giorni l’attenzione si sposterà sulle nuove assunzioni, necessarie a portare a pieno regime la produzione di Composad  e scongiurare ulteriori danni per l’azienda ed i suoi lavoratori. Quello inerente ai licenziamenti, però non è stato il solo accordo trovato: a breve anche il pagamento della…
Interrotto lo sciopero della fame
Viadana-Facchini: gli operai rimangono sul tetto
Viadana Ieri, poco le 10, la Croce Verde di Viadana è dovuta intervenire ancora una volta in zona Gerbolina per soccorrere un’altro dei giovani che da lunedi mattina sono  sul tetto di un capannone della Composad per protestare. Utilizzando nuovamente l’autoscala dei Vigili del Fuoco di Viadana un infermiere è salito sino a trenta metri dove l’operaio 27enne, indiano, era stato colto da malore. Il giovane, con tutte le cautele del caso è stato quindi messo in barella e fatto scendere con una apposita piattaforma manovrata dai Pompieri. Ora i…
Viadana Una guerra tra poveri quella scoppiata nella giornata di lunedì 26 giugno davanti ai cancelli della Composad di Viadana. Una guerra che, come si temeva, è arrivata a contrapporre gli ex iscritti a Viadana Facchini contro i lavoratori diretti della Composad. Nel pomeriggio un nutritissimo gruppo di questi ultimi ha marciato  verso la zona dove dalla mattinata sostavano i lavoratori indiani che già avevano subito un tentativo di sgombero da parte della Polizia. Poco dopo le 14 una decina di poliziotti in assetto anti-sommossa  ha…
Al suo posto il sindaco di Commessaggio, Sarasini
Terremoto Lega a Bozzolo, Loatelli si dimette
Bozzolo  Terremoto Lega Nord a Bozzolo.  Irvano Loatelli, infatti, rassegnando le dimissioni da segretario della sezione locale ha di fatto commissariato la Circoscrizione Oglio Po del Carroccio. Questo accadeva nella seduta consigliare di martedì sera. Una decisione arrivata come un fulmine a ciel sereno che ha spiazzato il direttivo del gruppo leghista. Al suo posto in veste di traghettatore pro tempore è stato indicato il primo cittadino di Commessaggio  Alessandro Sarasini. «Si è vero - ha commentato a caldo Sarasini - dopo le dimissioni…
  Mantova L’Oglio Po ancora protagonista nello sviluppo turistico, con il contributo ottenuto da Regione Lombardia per gli investimenti degli enti sulle ciclabili. Con il bando “Promozione del Cicloturismo in Lombardia”, l’Assessorato allo Sviluppo Economico lombardo ha concesso un’opportunità ai territori per realizzare progetti di infrastrutture ciclabili, incentivando così la fruibilità turistica cosiddetta lenta e sostenibile. Con il supporto del GAL Oglio Po terre d’acqua, l’occasione è stata colta per il macro-asse (così la Regione…
Viadana I lavoratori iscritti ad Adl Cobas hanno accettato l’accordo trovato giovedì tra le diverse parti coinvolte nella vicenda Composad. La nuova proposta è stata, infatti, dopo un preventivo sì da parte dei sindacati di Cobas, sottoposta ai lavoratori che ieri hanno confermato il mandato ai loro rappresentati per procedere con la firma dell’accordo. «Andremo avanti con le trattative sulla base dell’accordo, migliorato, proposto dalla Cgil», spiega dopo l’assemblea Stefano Re di Adl Cobas che poi sottolinea come l’obiettivo sia il…
Il neo eletto ha reso noti i nomi degli assessori
L’ex comandante dei Cc Bosi è il vice di Torchio
Bozzolo Pronta la giunta del neo sindaco Giuseppe Torchio che ha già individuato chi nei prossimi cinque anni lo affiancherà ricoprendo i più importanti ruoli all’interno dell’amministrazione comunale. Sono, dunque Giampaolo Bosi, Cecilia Gialdini, Maria Luisa Pagliari e Rossano Vitale gli assessori scelti dal primo cittadino. A Bosi, 56enne pensionato, molto conosciuto a Bozzolo per essere stato per anni Comandante della locale caserma dei Carabinieri, dunque l’assessorato alla sicurezza e protezione civile ed il ruolo di vicesindaco. A…
Un comitato per la sicurezza pubblica
Bozzolo blindata per l'arrivo del Papa
Bozzolo Nuovo vertice in prefettura, del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto  Carla Cincarilli, per esaminare i profili di sicurezza circa la breve visita privata a Bozzolo di Papa Francesco. Alla riunione hanno partecipato i rappresentanti delle forze dell’ordine, comprese Polizia Stradale e Ferroviaria, della Provincia, del Comune di Bozzolo, della Diocesi di Cremona, della Fondazione “Don Mazzolari”, dei vigili del fuoco, del servizio Areu 118 e della Croce Rossa. Confermato il programma, che…
Se dovessero arrivare di no, il tavolo salta
Cobas: accordo sottoposto al giudizio dei lavoratori
Viadana Un sì da parte di tutti, un buon inizio, ma ora arriva il bello. Perché l’accordo firmato giovedì sera verso le 22 nella sede milanese di Legacoop, è stato sì sottoscritto da tutte le parti presenti. Ma da Adl Cobas potrebbe arrivare qualche novità. Come spiega il sindacalista  Silvio Rosati, infatti, i termini dell’accordo verranno sottoposti ai lavoratori dell’appalto Composad probabilmente già i primi giorni della prossima settimana. Se anche da parte dei lavoratori arriverà il benestare all’accordo partorito dall’estenuante…
L'incidente mercoledì sera tra Canicossa e Campitelo
Frontale tra auto, grave un 42enne
Marcaria Una prognosi riservata e una da 35 giorni. Piuttosto pesante il bilancio del frontale che ha visto protagonista un 51enne italiano di Mantova e un 42enne indiano residente a Marcaria. Quest’ultimo si trova attualmente nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Carlo Poma di Mantova dove è stato condotto a seguito dell’operazione chirurgica cui è stato sottoposto per ridurre i numerosi traumi riportati. Per il 51enne, invece, il personale medico ha rilevato diverse contusioni e la frattura dello sterno: ne avrà per oltre un mese. Il…
Viadana Hanno forzato una porta sul retro di un'abitazione di Viadana e una volta dentro sono andati dritti nella stanza in cui c'era un armadio blindato che custodiva armi e munizioni. Hanno rubato dei fucili da caccia e relative cartucce i ladri che hanno colpito sabato scorso in una casa di via Codebruni Levante a Viadana. Il furto è stato messo a segno tra la matinata e il pomeriggio di sabato, segno che i malviventi erano a conoscenza dei movimenti dei padroni di casa. Insieme alle armi, che erano detenute regolarmente, sono spariti…
Viadana Dopo giorni e giorni di tensioni e proteste questa mattina la violenza è esplosa davanti allo stabilimento della Composad di Viadana e ci sono stati dei tafferugli che hanno visto coinvolti i lavoratori della Facchini. Secondo quanto sostenuto da alcuni dei manifestanti la Polizia avrebbe effettuato una carica nel tentativo di disperdere i manifestanti creando un tafferuglio. Carica che è stata smentita da una fonte ufficiale della questura. Gli agenti schierati davanti alla Composad, ha spiegato la fonte ufficiale,  si sono…
Con il referendum i lavoratori esclusi dal contratto hanno bocciato l'accordo
Composad, servono altri 100 operai per tornare alla normalità
Viadana  Quella di ieri per Composad è stata un’altra giornata di tensione ma caratterizzata da un ulteriore piccolo passo avanti verso il ritorno alla normalizzazione.  Una ventina di lavoratori che hanno accettato di aderire alla nuova cooperativa “3L”, infatti, hanno preso servizio ieri mattina andando di fatto ad integrare i settanta che già martedì erano riusciti ad entrare, non senza difficoltà, nel sito produttivo. «La situazione è ancora molto tesa - ha spiegato il responsabile di Composad Stefano Saviola - ma speriamo di poter…
Fuoriuscita di olio, la causa
Vagone in fiamme, a piedi 50 persone
Oglio Po Paura sul treno Parma-Brescia  che ieri è stato coinvolto in un principio d’incendio ad una delle due carrozze. Una cinquantina di viaggiatori è stata costretta ad abbandonare  i propri posti  appena un chilometro fuori dalla stazione di Casalmaggiore. Ad accorgersi del fumo acre causato da un guasto all’impianto dell’olio è stato il macchinista che ha bloccato il convoglio in aperta campagna. Erano circa le 13 e molta gente era salita proprio a Casalmaggiore, mentre molti altri arrivavano dal Bresciano e Cremonese. Due dei…
Cobas chiede un incontro con il Prefetto
Composad: i lavoratori picchettano la Prefettura
Mantova Nonostante le notizie rassicuranti di ieri (mercoledì 31 maggio)  di Legacoop la quale ha affermato che un accordo tra le parte era stato  raggiunto   (nella giornata di oggi - giovedì 1 giugno - la stessa Legacoop chiarirà punto per punto l'accordo), questa mattina i lavoratori giudati dal sindacato Cobas, erano davanti alla Prefettura a chiedere un incontro con il Prefetto. La non accettazione di tutti i punti dell'accordo sono, probabilmente, le motivazioni di tale richiesta. Nel frattempo, sempre nel pomeriggio di oggi la…
Viadana Si è tenuto nel pomeriggio di  oggi (marted' 30 maggio) un tavolo di lavoro indetto da Legacoop per trovare una soluzione ai licenziamenti di 271 lavoratori. All’incontro hanno preso parte i rappresentanti di Legacoop e delle diverse sigle sindacali. «Nessuna manifestazione ci può spingere  a fare tavoli, noi di professione costruiamo cooperative e ricerchiamo lavoro anche in tempi di crisi e guardiamo allo sviluppo del territorio. Noi stavamo già lavorando con altre sigle sindacali già stamane prima del corteo di Viadana», queste le…
"Modalità inacettabile, si rischia di fare morire le aziende sane"
Composad: Confindustria contro i Cobas
Viadana “Riteniamo inaccettabile che le problematiche tra lavoratori e cooperativa contagino e mettano a repentaglio la continuità produttiva dell’azienda committente, che ha richiesto e pagato un servizio, peraltro senza riceverlo correttamente”. Confindustria Mantova ribadisce il suo profondo dissenso per quanto sta accadendo tra i cobas della Cooperativa Viadana Facchini e la Composad. “Stiamo assistendo ad un ritorno a modalità di relazioni industriali ormai desuete, che se dovessero attecchire rischiano di mortificare il tessuto…
A fuoco l'auto di Valerio Vighi, professore in pensione
Il piromane di Bozzolo colpisce ancora
Bozzolo Il piromane di Bozzolo ha colpito ancora. Poco prima di mezzanotte di lunedì in via Carducci a Bozzolo ha preso fuoco un'auto. La vettura è del professore delle scuole secondarie, ora in pensione, Valerio Vighi, ed era ferma proprio davanti alla casa dello stesso proprietario. Con ogni probabilità si tratta della stessa persona che qualche tempo fa ha dato fuoco ad altre auto parcheggiate lungo  le vie del paese. Ad allertare i vigili del fuoco di Mantova, arrivati sul posto poco dopo, la candidata a sindaco Sara Malagola.