Basket serie A2 m – Capitan Cortese: “Staff, attenta al Casale”

    Riccardo Cortese
    Riccardo Cortese

    MANTOVA Archiviata in fretta e furia l’amara trasferta di Treviglio, per la Staff ci sono quarantott’ore di tempo per provare a preparare nel migliore dei modi l’impegno casalingo contro Casale Monferrato. La palla a due è fissata domani per le ore 17, in modo da permettere la diretta tv su MS Sport (visibile in chiaro al canale 402 DTT), sul bouquet satellitare Sky (canale 814) e sulla piattaforma satellitare Tivusat (canale 54). Per capitan Riccardo Cortese il focus non può quindi che essere subito sulla sfida incombente: «Casale sta facendo molto bene, è una squadra quadrata con delle gerarchie ben definite. In questo è molto simile a noi. È solida, gioca una buona pallacanestro e la classifica parla da sé. Ormai tutte le partite che affronteremo saranno ostiche e nessuna sarà scontata». Anche Casale Monferrato è desiderosa di riscatto dopo il ko nel turno infrasettimanale: «Siamo arrabbiati dopo la sconfitta di mercoledì a Pistoia, ma abbiamo già la possibilità di rifarci – afferma Matteo Formenti – Mantova è una squadra solida e noi dovremo essere bravi a limitare il più possibile le loro bocche da fuoco. È la terza partita in una settimana, quindi la stanchezza giocherà un ruolo fondamentale». Per Casale Monferrato assente Fabio Valentini, ancora alle prese con l’infortunio alla spalla. Nel frattempo, la partita di Treviglio ha portato con sé gravi strascichi disciplinari. Antonio Iannuzzi è stato squalificato per una partita in quanto “espulso per proteste nei confronti delle decisioni arbitrali, rientrando negli spogliatoi danneggiava una porta”; mentre alla società è stata comunicata la squalifica del campo di gioco per una partita a causa di “offese collettive e frequenti” con la vergognosa aggravante dello sfondo razziale, “anche con versi, dei tifosi al seguito nei confronti di un tesserato avversario ben individuato” (D’Almeida Ursulo) e “un tifoso al seguito tentava di colpire con sputi senza riuscirci il tesserato predetto ed altri suoi compagni di squadra”. Entrambe le sanzioni la società è intenzionata a commutarle in sanzioni economiche, quindi di fatto la partita si disputerà regolarmente alla Grana Padano Arena e Iannuzzi sarà in campo. Dal canto suo Treviglio è stata punita con 900 euro per offese collettive e frequenti nei confronti di Stojanovic; deplorazione per D’Almeida che aveva provato a rispondere alle offese razziste.
    Leonardo Piva