Folla a Marmirolo per l’ultimo saluto a Roberto Rasori

    rasor

    MARMIROLO Sono venuti in tanti, sportivi e non, a rendere l’ultimo saluto a Roberto Rasori, stimato ex consigliere del Crl e padre di Paola, attuale Vice Presidente regionale. Rasori è venuto a mancare martedì a causa di una improvvisa emorragia cerebrale lasciando nel dolore la moglie Gabriella e l’altra figlia Angelica. Tra i dirigenti presenti Osvaldo Grassi del Marmirolo assieme all’attaccante neroverde Amadou Ndiaye, il presidente della Robur (sodalizio fondato dallo stesso Rasori anni fa) Giuseppe Martino, il figlio Valerio e l’allenatore Roberto Perboni. Da segnalare, sponda Union Team invece, la presenza di Lino Rocco, altro dirigente di lungo corso. Folta la rappresentanza giunta da Milano; con il presidente Giuseppe Baretti impegnato a Roma, è toccato al Vice Presidente vicario Marco Grassini, al responsabile impianti sportivi Guerino Farina e ai consiglieri Andreino Bignotti, Mario Teti l’arduo compito di consolare i familiari. Presente al completo anche la Delegazione di Mantova, capitanata da Giuseppe Saccani, che ha disposto di osservare un minuto di silenzio pruima di tutte le gare del weekend.
    «In questi due giorni – ha detto la figlia Paola – ho visto venire a salutare papà almeno tre generazioni di giocatori, allenatori e dirigenti mantovani, a ulteriore riprova della stima che lo circondava nell’ambiente sportivo e non solo. Vorrei ringraziare le società affiliate che in tantissimi modi mi hanno fatto arrivare il loro affetto; spero di essere sempre all’altezza del ruolo e delle loro aspettative. Ringrazio anche il Comitato, in particolare il presidente Baretti e l’altro vicepresidente Grassini per la loro presenza assieme agli altri colleghi del consiglio, e tutti i componenti della Delegazione di Mantova. Grazie di cuore».