L’incontro di Tazio Nuvolari con Gabriele d’Annunzio a TG2 Motori

    Tazio Nuvolari e Gabriele d’Annunzio conversano seduti sul predellino dell’Alfa Romeo 6C 1750 berlina (Archivi del Vittoriale)

    MANTOVA Tazio Nuvolari torna protagonista nella rubrica Rai TG2 Motori. Nell’edizione in onda domenica alle 13.30 dopo il TG2, l’affermato programma, rievoca il famoso incontro tra il pilota mantovano e il poeta Gabriele d’Annunzio avvenuto al Vittoriale degli Italiani il 28 aprile del 1932. Un incontro tra due uomini mitici temerari

    .

    La rubrica domenicale di Rai Due, che va in onda dopo il Tg da oltre due decenni, caratterizzata dalla presentazione di auto e moto nuove è condotta da Maria Leitner, che con competenza e grazia illustra le novità del mercato delle 4 ruote con servizi e prove delle vetture. Un programma, che ogni domenica registra alti indici di ascolto, confermati anche nelle edizioni estive, che spazia dai servizi dedicati all’automotive, ai personaggi legati a questo mondo, alle corse storiche e ai loro celebri piloti.

    Nel corso programma di domani, domenica 11 ottobre, Maria Leitner dedica un ampio servizio alla “passione” per le auto di Gabriele d’Annunzio. Il poeta ne ha possedute 14 tra cui la Fiat Tipo 4 sulla quale raggiunge Fiume nel 1919, tutt’ora esistente e attualmente in mostra a Pescara, due Isotta Fraschini 8° poi 2 Alfa Romeo 6C 1750 e la veloce 6C 2300.

    Delle tre vetture del “Biscione”, possedute dal poeta, suscita curiosità l’Alfa Romeo 6C 2300 Turismo Berlina “Soffio di Satana” carrozzata Touring del 1935, un esemplare unico circondato da una storia insolita. La filante e veloce vettura è utilizzata negli ultimi anni di vita del poeta e poi venduta nell’immediato dopo guerra per appianare parte dei debiti accumulati dalla “Fondazione del Vittoriale degli Italiani”. Una vendita non valida in quanto patrimonio inalienabile dello stato. Dopo oltre settant’anni l’Alfa 6C 2300 è tornata a casa ed è ora esposta nel Museo “L’automobile è Femmina” del Vittoriale, e utilizzata per le riprese del film “Il Cattivo Poeta” con Sergio Castellitto. In questa sezione museale oltre all’Alfa “Soffio di Satana” è esposta la lussuosissima Isotta Fraschini tipo 8B, che il Vate chiamava “Papessa”.

    Il servizio di TG2 Motori non tralascia il fatto, che proprio Gabriele d’Annunzio con una lettera indirizzata al senatore Giovanni Agnelli sollecita la comunità accademica a uscire dall’equivoco affermando che: “L’Automobile è feminile”.

    Nel servizio la conduttrice Maria Leitner, con la collaborazione dello storico dell’auto Attilio Facconi, mette a fuoco sfogliando un libro su “Nivola”, il famoso incontro al Vittoriale tra il pilota mantovano e il poeta. Un appuntamento voluto da entrambi e organizzato con la consegna al Vate della nuova Alfa berlina 6C GT, immortalata in foto con i due miti seduti sul predellino.

    Una giornata particolare dove al momento del commiato il poeta regala al pilota una tartarughina d’oro e aggiunge: “All’uomo più veloce del mondo, l’animale più lento”. Da quel giorno, la tartaruga, posta sul maglione giallo, accompagnerà sempre Tazio nella sua affascinante epopea.

    Il reportage di TG2 Motori è completato con le immagini della mostra fotografica “IL PASSAGGIO”, allestita a Sirmione – Palazzo Callas, inaugurata da Maria Leitner e dedicata alla Mille Miglia con le foto di ieri in bianco e nero e di oggi a colori.