Calcio Allievi – La Castellana vince la Coppa Ferrari

ferra1

VOLTA MANTOVANA Gli Allievi della Castellana hanno vinto l’edizione 2019 della Coppa Ferrari, battendo in finale (1-0) il San Lazzaro grazie al gol segnato in apertura da Nodari. I goffredesi, qualificati per il prossimo campionato regionale, hanno così riscattato la prematura eliminazione, per mano del Porto, dai play off scudetto. E messo in bacheca la Coppa per la quarta volta negli ultimi cinque anni (sempre in finale nelle ultime sei edizioni).

Il risultato si sblocca dopo appena cinque minuti. Nodari, terzino destro goffredese, si spinge in avanti e da fuori area indovina la conclusione rasoterra sul primo palo: Criveller battuto e Castellana in vantaggio alla prima vera azione della gara. Il gol subito gela (si fa per dire, visto il caldo torrido) il San Lazzaro, che reagisce solo con un paio di tentativi dalla distanza senza esito. Ci riprova allora la Castellana al 15’: Thai Ba incrocia a lato. San Lazzaro pericoloso al 22’: Nhari si gira bene in area e calcia sull’esterno della rete. Alla mezzora Criveller para senza troppi affanni la conclusione centrale di Thai Ba. Al 38’, Montani intercetta un errato disimpegno della retroguardia goffredese, ma conclude fuori. Si va così al riposo con la Castellana in vantaggio per 1-0.
Nella ripresa il San Lazzaro entra in campo col piglio giusto. E dopo soli quattro minuti sfiora il pareggio con Benlodi, che gira di testa e manda la palla di poco sopra la traversa. Al 61’ altra ghiotta occasione per Popescu, che impatta male la sfera nell’area piccola e la spedisce fuori. La Castellana si difende con ordine e riparte appena si presenta l’occasione. Al 75’, Magazzu, appena entrato, si presenta a tu per tu con il portiere Criveller, che respinge di piede e tiene il San Lazzaro in partita. Il finale è un concentrato di emozioni, con le squadre stremate per il gran caldo, ma sempre vive. Al 79’, Montani batte una punizione per la testa di Popescu, che sceglie bene il tempo ma ancora una volta manda alto di pochissimo. La Castellana chiude in attacco e nel recupero Dalla Lana sfiora il raddoppio su punizione, ma Criveller smanaccia il pallone in corner. Il SanLa non ha più tempo per l’ultimo assalto e la Castellana può alzare la Coppa Ferrari, consegnata al capitano Motta dai famigliari dell’indimenticato Cavaliere Orfeo.

1 COMMENTO