Armato di coltello rapina il Bignè d’oro: caccia a uno straniero

Si è fatto consegnare l'incasso, 700 euro circa

bignè

MANTOVA È entrato nel negozio poco prima dell’orario di chiusura e ha tirato fuori un coltello che ha puntato contro la titolare, facendosi consegnare l’incasso della giornata. È successo ieri intorno alle 19.30 alla pasticceria Bigné d’Oro di corso Vittorio Emanuele. A mettere a segno questa rapina a mano armata è stato uno straniero, un nordafricano stando a quanto ha raccontato ai carabinieri la stesa vittima. Lo sconosciuti si è fatto consegnare il denaro che era nel registratore di cassa, circa 700 euro in contanti, ed è poi fuggito a piedi lungo il corso, facendo perdere le proprie tracce. I l rapinatore sarebbe un nordafricano poco più che 20enne con scarpe da ginnastica bianche e che sopra una tuta scura indossava un giaccone verdastro con un cappuccio che nascondeva parzialmente il viso. I carabinieri stanno acquisendo anche le immagini delle telecamere di sicurezza puntate in zona.

2 COMMENTI