“Gli ultimi giorni del muro” al Carbone

MANTOVA Un film sugli ultimi giorni del Muro di Berlino nel centro della città intorno a Potsdamer Platz e alla Porta di Brandeburgo, in cui lo smantellamento del muro pervade i sensi. In occasione del trentesimo anniversario della caduta del Muro, lunedì 16 dicembre (ore 21.15) il cinema del carbone e l’Istituto mantovano di Storia Contemporanea DIE MAUER, il film con il quale l’artista e cineasta Jürgen Böttcher ha voluto rappresentare l’anima di Berlino in quei giorni di cambiamento.
Produzione “postuma” della DEFA, la casa cinematografica della Germania Est, il film racconta i momenti conclusivi di una storia di scontro ideologico e divisioni familiari iniziata con l’inasprirsi della guerra fredda. DIE MAUER non raccoglie testimonianze ma segue il movimento delle folle, l’irruzione dei media, il lavoro delle macchine edili in quei formidabili giorni del 1989, inserendo alcune immagini d’archivio che restituiscono la memoria di quelle strade e di quelle piazze nella Berlino del Novecento.
Presenta il film Antonella Salomoni, docente di Storia Contemporanea presso l’Università della Calabria. In collaborazione con l’Istituto mantovano di Storia Contemporanea.
Biglietti: 7 euro intero; 5 euro ridotto soci cinema del carbone e under 25.
Per info e prenotazioni: 0376.369860 – info@ilcinemadelcarbone.it – www.ilcinemadelcarbone.it.

1 COMMENTO