Fondi regionali per le boniche mantovane: in arrivo 20mila euro

MANTOVA In arrivo un sostanzioso contributo regionale per due consorzi di bonifica che operano sul territorio mantovano: la giunta lombarda ha approvato, su proposta dell’assessore alla Montagna, Enti locali e Piccoli Comuni, Massimo Sertori, di concerto con l’assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, lo schema di convenzione per lo svolgimento di attività sul reticolo idrico principale all’interno del territorio del Consorzio di bonifica Garda Chiese e Consorzio Territori del Mincio, che mette a disposizione da parte di Regione Lombardia 200mila euro per finanziare una serie di interventi funzionali alle esigenze di gestione dell’attivita’ di bonifica di irrigazione e di difesa del suolo.
Le risorse, come facilmente intuibile, sono state suddivise equamente tra i due consorzi che quindi beneficeranno di 100mila euro a testa e saranno gestite dai due enti di concerto con la Regione attraverso l’attività di coordinamento dell’ufficio territoriale della Val Padana, finalizzandole a interventi di potenziamento della sorveglianza e salvaguardia idraulica del territorio, di manutenzione e pronto intervento, di miglioramento dell’utilizzo della risorsa idrica, innalzando il presidio e la sicurezza del reticolo idrico. Il tutto, ha precisato Sertori, in un’ottica di sviluppo sostenibile: «Questo intervento – ha precisato l’assessore regionale – va a sostegno di un territorio che presenta rischi di esondazione. In tal modo, Regione Lombardia conferma la volontà di operare nell’ottica di uno sviluppo sostenibile, obiettivo al quale la Giunta regionale sta concretamente dedicando attenzione». (nico)

3 COMMENTI