Imprenditore condannato a cinque anni e quattro mesi per bancarotta e truffa

tribunale1

MANTOVA – A conclusione del procedimento penale instaurato a proprio carico, un imprenditore originario di Montebelluna ma residente a San Giorgio Bigarello, è stato accompagnato dai carabinieri della locale stazione nella casa circondariale di via Poma in quanto condannato, con sentenza passata in giudicato, ad una pena complessiva di 5 anni e 4 mesi, per i reati di bancarotta fraudolenta e truffa. I fatti a lui contestati, e legati ad una società immobiliare di cui era amministratore, risalivano al 2006.

4 COMMENTI