Forattini (Pd): “Sul Paiolo segnali positivi”

    forattini

    MANTOVA “L’iter di riconoscimento dell’area ex Lago Paiolo come riserva naturale prosegue. Oggi in Consiglio Regionale è arrivato un segnale positivo: all’interrogazione presentata dal collega Cinque Stelle Fiasconaro e sottoscritta anche da me, l’Assessore all’agricoltura Rolfi ha confermato che la Regione sta effettuando tutti i passaggi previsti per il riconoscimento di riserva naturale. L’iter dovrebbe iniziare a gennaio e terminare entro sei mesi.

    Non occorre ricordare che i tempi stringono e, per quanto mi riguarda, continuerò a vigilare sulla situazione. Sull’area, infatti, pendono i diritti edificatori attuali e l’intenzione, già manifestata, del proprietario di procedere alla costruzione.

    Le istituzioni devono muoversi compatte e fare ciascuna la sua parte: dalla Regione al Comune al Parco del Mincio, che ha presentato la richiesta di trasformazione in riserva”.

    Lo afferma la consigliera regionale mantovana del PD Antonella Forattini, co-firmataria dell’interrogazione sull’area ex Lago Paiolo, presentata oggi in Consiglio Regionale.