Calcio Promozione – Ekuban: “Sporting, attento al Rovato”

Timothy Ekuban
Timothy Ekuban

Goito Uno degli attaccanti mantovani più prolifici degli ultimi anni: si tratta del forte  Timothy Ekuban, punto di forza dello Sporting Club. Suo il gol che ha deciso la sfida contro il Lograto. Ma adesso è già tempo di pensare alla partita contro il Montorfano Rovato di domenica prossima. «Come tutte le compagini bresciane, il Rovato è da temere, specialmente perchè giocheremo a casa loro – osserva Ekuban -, sono sempre duri a morire. Però, da parte nostra, possiamo solo rimproverarci di avere sbagliato una partita, quella persa contro l’Asola. Abbiamo fallito l’impossibile, io stesso ho sbagliato due gol facili facili in area. Ma la sorte toglie e dà. Domenica scorsa, infatti, contro il Lograto abbiamo vinto un po’ fortunosamente. Come si dice, meglio vincere e perdere in due gare, piuttosto di due pareggi». Uno Sporting Club che sta rispettando le attese: i pronostici lo davano infatti tra le favorite. «Attenzione però: speriamo di non ripetere il bruttissimo girone di ritorno dello scorso anno – dice Timothy -. Infortuni vari ci hanno impedito di esprimerci al meglio. Anche quest’anno non siamo messi benissimo: abbiamo ancora fuori Beggi, Beretta, Ciulla e il capitano Guidi». Ma in attacco quest’anno c’è un Buoli che non fa rimpiangere l’uomo più rappresentativo dei goitesi: «Aspettiamo Marco a braccia aperte – sottolinea Ekuban -, ma Buoli è stato una sorpresa: un giocatore esperto che nei test atletici è sempre il migliore. Nonostante l’età sembra davvero un ragazzino. E davanti si è già fatto sentire dalle difese avversarie, segnando due gol». Uno in meno di Ekuban, a quota tre. Tornando al Montorfano Rovato: «Domenica scorsa hanno perso, ma contro una corazzata come l’Ospitaletto. Hanno giocatori di qualità, non possiamo permetterci di sottovalutarli, onde evitare un passo falso».

4 COMMENTI