Rugby Top 12 – Viadana a San Donà per la prima di ritorno

Tupou nella morsa avversaria
Tupou nella morsa avversaria

Viadana Scatta oggi il girone di ritorno. Il Viadana è atteso dalla trasferta di San Donà (ore 15), ospite del Lafert di Craig Green, nettamente sconfitto all’esordio allo Zaffanella. Ora però le due squadre sono staccate di una lunghezza soltanto e per gli uomini di coach Filippo Frati è una gara da vincere, dopo la delusione per il mancato accesso alla finale di Coppa Italia che avrebbe salvato una stagione fin qui negativa.
«Affrontiamo una squadra simile a noi – afferma il tecnico – perché San Donà ha cominciato questo campionato con obiettivi e aspettative sicuramente diversi da quelli che fino ad ora ha ottenuto. Come noi avrà tanta voglia di riscatto, per dimostrare che la classifica non è affatto veritiera. Noi vogliamo ripartire dal secondo tempo disputato domenica scorsa allo Zaffanella in Coppa Italia contro il Valorugby Reggio Emilia, quaranta minuti nei quali abbiamo dimostrato il nostro reale valore. Quaranta minuti che devono per forza diventare ottanta, vale a dire che per tutta la durata della partita dobbiamo diventare consistenti. Questo penso che sia ciò che è più mancato fino ad ora». Ritorna, dopo un lungo infortunio al ginocchio, il terza linea Edoardo Ruffolo, che parte dalla panchina. Se gioca è al debutto stagionale: «Sono molto contento – conclude Frati – per aver potuto convocare Edoardo, ragazzo di grandissime qualità. Sono convinto che darà una grande energia al nostro gruppo».
Non disponibili per infortunio:  Amadasi, Bronzini, Andrea Denti, Guillemain, Manganiello e Tizzi. 
Giovanili – L’under 18 è impegnata domani al Carlini di Genova (12.30, arbitro   Franchini) contro l’Embriaci. L’under 16 è di scena stasera a Cernusco sul Naviglio (ore 18, arbitro   Barozzi).